Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Arte e
Beni Culturali

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

Verifica dell’interesse culturale dei beni immobili ecclesiastici

Procedura e documentazione
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

A seguito dell’'Accordo del ’8 marzo 2005 tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la Conferenza Episcopale Italiana e Legge n. 106 del 12 luglio 2011 tutte le richieste di autorizzazione all’alienazione di beni immobili di proprietà ecclesiastica o di enti religiosi, che siano opera di autore non più vivente e la cui esecuzione risalga a oltre settanta anni, devono essere sottoposte preventivamente alla verifica dell'’interesse culturale.

In allegato, in modo schematico, le procedure da rispettare per avviare la pratica.