Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Cancelleria

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail
News dagli uffici

Offerte per la celebrazione e l’applicazione delle S. Messe

Facoltà per la binazione e la trinazione: le disposizioni della Curia per l’anno 2017

In allegato il documento della Cancelleria arcivescovile, firmato dal Vicario Generale, con le disposizioni sulla “Facoltà per la binazione e la trinazione. Offerta per la celebrazione e l’applicazione della S. Messa” per l’anno 2017.

Presbiteri-delegati ministri della cresima: elenco aggiornato

Decreto della Cancelleria arcivescovile emanato il 27 marzo 2016 a decorrenza immediata

Dovendo provvedere per l’Arcidiocesi, dal territorio assai vasto e densamente popolato, il servizio di sacerdoti che collaborino con l’Arcivescovo nel conferimento del sacramento della Confermazione e considerato che sembra opportuno rivedere ed integrare l’elenco dei sacerdoti a cui finora era concessa la necessaria facoltà, il 27 marzo 2016 la Cancelleria arcivescovile ha emanato un decreto […]

Messe binate e trinate: le norme per il 2016

Testo del decreto

 Di seguito (e in allegato) il testo del decreto della Curia arcivescovile cole norme 2016 per le Messe binate e trinate:  1. Celebrazione di Sante Messe binate e trinate: qualora per l’anno 2016 permangano le medesime condizioni di «giusta causa» e di «necessità pastorale» per la comunità dei fedeli, sono rinnovate d’ufficio le facoltà concesse per […]

Consiglio parrocchiale per gli affari economici (CPAE): nuovo regolamento

Atto del 20 giugno 2015. In vigore con decorrenza immediata

In allegato il decreto di approvazione del nuovo regolamento del Consiglio parrocchiale per gli affari economici (CPAE) e il relativo regolamento. Il provvedimento, datato 20 giugno 2015, ha decorrenza immediata ed è valido per tutte le parrocchie.  

Visita di papa Francesco: le prime disposizioni

Decreto per la celebrazione delle S. Messe sabato 20 e domenica 21 giugno 2015

In allegato il testo del Decreto con le prime disposizioni in merito alle celebrazioni di sabato 20 e domenica 21 giugno 2015.

I cresimandi incontrano l’Arcivescovo

In Cattedrale sabato 8, 15 e 29 novembre 2014. PRENOTAZIONE d'OBBLIGO

Mons. Cesare Nosiglia incontra i cresimandi delle Unità Pastorali in Cattedrale a Torino nei seguenti giorni: –              sabato 8 novembre 2014 con inizio ore 15.15 e ore 16.15 –              sabato 15 novembre 2014 con inizio ore 15.00 e ore 16.00 –              sabato 29 novembre 2014 con inizio ore 15.00 È obbligatoria sia la prenotazione sia […]

Riconoscimento dei figli in seno al matrimonio concordatario

Come cambia la dichiarazione in calce all'atto di matrimonio

COMUNICATO SUL RICONOSCIMENTO DEI FIGLI IN OCCASIONE DEL MATRIMONIO CONCORDATARIO A seguito delle modifiche legislative emanate dallo Stato Italiano, che hanno completamente eliminato dall’ordinamento civile le distinzioni tra figli legittimi e figli naturali, affermando il principio dell’unicità dello stato giuridico dei figli, a prescindere dal fatto di essere nati in costanza o meno di matrimonio, […]

COMUNICAZIONE/1. Certificato contestuale di cittadinanza, residenza e stato libero ottenuto per via telematica

Valido anche per i parroci se riporta l'indicazione specifica sullo stato civile

COMUNICATO AI PARROCI DELLA CITTÀ DI TORINO SUL CERTIFICATO CONTESTUALE OTTENUTO PER VIA TELEMATICA IN VISTA DEL MATRIMONIO CONCORDATARIO Da qualche tempo il Comune di Torino, in accordo con la Prefettura, ha avviato il servizio di emissione e stampa di certificati anagrafici e di stato civile da casa, previo accreditamento al sito di Torino Facile. […]

COMUNICAZIONE/2. Scelta del regime patrimoniale in occasione del matrimonio concordatario

Indicazioni sulla dicitura da apportare sui moduli attualmente in uso nell'Arcidiocesi

COMUNICATO SULLA SCELTA DEL REGIME PATRIMONIALE IN OCCASIONE DEL MATRIMONIO CONCORDATARIO  La Segreteria Generale della C.E.I. ha recentemente comunicato le indicazioni per annotare nell’atto di matrimonio la scelta del regime applicabile ai rapporti patrimoniali tra i coniugi nel caso in cui almeno uno di loro è cittadino di uno Stato diverso da quello italiano oppure, […]