Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro Studi e
Documentazione

Seguici su
facebooktwitterrssyoutube

Servizio diocesano Formazione Operatori Pastorali (SFOP) biennio 2012-14: al via le iscrizioni

Colloqui preliminari dal 15 al 31 ottobre
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
È ormai prossimo alla partenza il percorso formativo biennale 2012-2014 del Servizio Formazione Operatori Pastorali (SFOP) promosso dall’Arcidiocesi di Torino.
 
La formazione complessiva degli operatori pastorali dell’Arcidiocesi si articola su due prospettive:
– formazione per gli operatori di base: a cura degli Uffici pastorali;
– formazione dei coordinatori degli operatori dei vari ambiti pastorali.
È di questa seconda categoria specifica che si occupa lo SFOP. Infatti l’esigenza espressa dalle ultime Assemblee diocesane è quella di sostenere la complessità dell’agire pastorale, che richiede oggi la formazione di operatori abilitati a coordinare in maniera nuova i vari ambiti del servizio pastorale.
 
Per queste ragioni lo SFOP intende abilitare due tipi di figure:
– Coordinatori di specifici ambiti pastorali: catechesi, liturgia, servizio pastorale con i ragazzi e i giovani, pastorale famigliare, ambito sociale, … ecc
– Equipe di animazione pastorale di parrocchie senza il parroco residente.
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Sede del corso: Villa Lascaris, Pianezza (To)
Numero partecipanti: non oltre 50 persone
Durata del percorso: biennale; 2 ritiri e 5 week end ogni anno.
Dopo un colloquio previo con i responsabili dello SFOP, i partecipanti potranno essere indirizzati un corso propedeutico obbligatorio di Introduzione al Cristianesimo (due incontri, al sabato, ore 15-18).
I colloqui si terranno da lunedì 15 a mercoledì 31 ottobre, previo appuntamento presso:
Segreteria SFOP – via Val della Torre, 3 – Torino
Da lunedì a venerdi: ore 9-13; 14-16
e-mail: sfop.segreteria@diocesi.torino.it; tel.: 011 5156 340 – 011 5156300; fax: 011 5156339
 
REQUISITI:
A coloro che desiderano partecipare ai percorsi formativi si richiede:
• almeno 21 anni di età,
• diploma di scuola media superiore o titolo equipollente
• una congrua esperienza pastorale comprovata dal parroco o dal moderatore o dal superiore con lettera
• capacità di gestire relazioni umane
• frequenza obbligatoria a tutto il percorso
• elaborazione d’un progetto pastorale al termine del percorso
 
PERCORSO FORMATIVO 2012/2013
A partire dall’insegnamento conciliare (cfr Gaudium et Spes nn. 40-45), il primo anno del percorso intende fornire ai partecipanti le categorie fondamentali della formazione teologico-pastorale, nel duplice e reciproco riferimento alla Rivelazione cristiana (Scrittura, Tradizione, Magistero) e al concreto orizzonte culturale in cui vive la Chiesa. Equesto per abilitare a un conveniente servizio pastorale all’uomo di oggi, secondo gli Orientamenti della Conferenza Episcopale Italiana, nella particolare formulazione espressa dal Convegno Ecclesiale di Verona.
Ritiro iniziale: domenica 2 dicembre 2012, ore 9.30-18.00
Ritiro finale: domenica 9 giugno 2013, ore 9.30-18.00
 
In allegato la locandina con tutte le informazioni.