Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Pastorale della
Salute

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

Centro Cattolico di Bioetica

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin
SEVERINO POLETTO
CARDINALE DI SANTA ROMANA CHIESA
DEL TITOLO DI S. GIUSEPPE IN VIA TRIONFALE
ARCIVESCOVO
DELLA
CHIESA METROPOLITANA DI TORINO
Prot. 330/D/O7
CENTRO CATTOLICO DI BIOETICA
TORINO

PREMESSO che la bioetica e l’etica medica sono materie particolarmente delicate, le quali richiedono un serio impegno di formazione e un costante lavoro di verifica alla luce dei principi espressi dalla dottrina della Chiesa cattolica:

CONSIDERATO che nell’Arcidiocesi è in atto un movimento di opinione da cui non poche persone – operatori sanitari e non – sono coinvolte con durevole attenzione:

VALUTATE le proposte operative emerse nel merito da parte di volontari direttamente interessati alI’ambito bioetico:

CON IL PRESENTE DECRETO
COSTITUISCO
NELL’ARCIDIOCESI DI TORINO
IL “CENTRO CATTOLICO DI BIOETICA”
CON SEDE IN TORINO – VIA XX SETTEMBRE N. 83
E NE
APPROVO
AD EXPERIMENTUM PER UN QUINQUENNIO
IL REGOLAMENTO
NEL TESTO ALLEGATO AL PRESENTE DECRETO
DI CUI FA PARTE INTEGRANTE.

Dato in Torino, il giorno quindici del mese di agosto – solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria – dell’anno del Signore duemilasette, con decorrenza immediata.
+ Severino Card. POLETTO
Arcivescovo Metropolita di Torino

mons. Giacomo Maria MARTINACCI
Cancelliere arcivescovile
 


Allegato al Prot. 330/D/O7

CENTRO CATTOLICO DI BIOETICA
TORINO

REGOLAMENTO

promuovere ricerche interdisciplinari sui problemi etici connessi alle scienze biologiche, mediche e dell’ambiente;

  • contribuire allo sviluppo di attività didattiche e di divulgazione (master, convegni, corsi, conferenze, incontri seminariali) con particolare riguardo agli operatori sanitari, ai docenti, ai sacerdoti e religiosi, agli studenti e a quanti abbiano interesse alle problematiche poste dalla disciplina;
  • realizzare scambi e collaborazioni scientifiche e culturali con Università, altre Istituzioni civili e religiose, Centri italiani ed esteri che perseguono analoghe finalità;
  • coordinare attività bioetiche di istituzioni cattoliche diocesane e laiche;
  • far progredire l’attività scientifica in campo bioetico;
  • promuovere attività editoriali, anche elettroniche ed audiovisive;
  • fornire consulenze scientifiche e bibliografiche a Istituzioni pubbliche e private, e contribuire alla formazione ed all’organizzazione dei Comitati etici;
  • informare l’opinione pubblica sui temi attuali della bioetica con comunicati stampa, articoli giornalistici ed interviste;
  • creare un archivio di documentazione.

     

    Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, condividendone gli orientamenti. Collabora altresì con la Sezione parallela di Torino della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale.

    Art.4. Il Centro ha sede in Torino, in Via XX Settembre n. 83.

    Art. 5. Gli Organismi del Centro, i cui membri durano in carica per un quinquennio, sono:
    a) il Consiglio di Presidenza;
    b) il Consiglio Direttivo;
    c) il Collegio dei Revisori dei conti.

    Art. 6. Il Consiglio di Presidenza è composto da:

    • l’Arcivescovo pro tempore di Torino, o suo delegato, quale Presidente;
    • il Direttore, nominato dal Presidente;
    • un Consulente, nominato dal Centro di Bioetica dell’Università Cattolica;
    • due Coordinatori scientifici, di cui uno con funzione di Vicedirettore, nominati dal Direttore, sentito il Presidente;
    • il Direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute.

     

    i Membri del Consiglio di Presidenza;

  • i Membri designati per la loro competenza in bioetica dal Consiglio di Presidenza.

     

    provvede alle attività esecutive e al disbrigo della corrispondenza;

  • è responsabile della redazione e della conservazione dei verbali delle riunioni del Consiglio di Presidenza e del Consiglio Direttivo;
  • predispone, unitamente al Tesoriere, lo schema del progetto di bilancio preventivo e consuntivo.

     

    provvede alla tenuta dei registri della contabilità interna nonche alla conservazione della documentazione relativa, con l’indicazione nominativa dei soggetti eroganti;

  • provvede alla riscossione delle entrate e al pagamento delle spese in conformità alle decisioni del Consiglio di Presidenza;
  • sostituisce il Segretario in caso di impedimento di questi.

     

    VISTO. Si approva, ad experimentum per anni cinque, il presente Regolamento del Centro Cattolico di Bioetica.

Dato in Torino, il giorno quindici del mese agosto – solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria – dell’anno del Signore duemilasette, con decorrenza immediata.

+ Severino Card. POLETTO
Arcivescovo Metropolita di Torino

mons. Giacomo Maria MARTINACCI
Cancelliere arcivescovile