Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

Alla Basilica di Maria Ausiliatrice riapre il Museo Mariano e propone un inedito “presepe pasquale”

Orari di apertura al pubblico dal 9 aprile al 31 maggio 2017
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Riapre il 9 aprile 2017, presso la basilica di Maria Ausiliatrice, il Museo Mariano. Il Museo era stato chiuso per un anno per il ricambio del responsabile e per la riorganizzazione del numeroso materiale di cui dispone. L’esposizione presenta alcune novità: alcune didascalie esplicative per i visitatori e l’esposizione di stendardi, immaginette, filatelia mariana, scapolari.

Da alcuni anni nelle famiglie si va diffondendo l’allestimento di un “presepe pasquale” nel tempo quaresimale. Specialmente nelle famiglie con i bambini è occasione per presentare il “cammino di Gesù” verso la passione, la croce e la resurrezione come “la via dell’amore più grande di Dio per l’umanità”.

Domenico Blanda ha proposto al nuovo responsabile del Museo Mariano di presentare un diorama con figure in movimento che rappresenti “Gerusalemme il mattino di Pasqua”. La proposta è stata ritenuta interessante e così il Museo Mariano ha scelto di cogliere questa opportunità per riaprire al pubblico.

La Famiglia Blanda da parecchi anni partecipa all’annuale Mostra dei presepi allestita nel Centro di Documentazione Mariano Salesiano esponendo i famosi “presepi del papà”, il maestro Giovanni, con i pastori in movimento. I suoi figli hanno raccolto questa preziosa eredità fatta di passione e arte.

L’originale “presepe pasquale” proposto quest’anno è di grande dimensione (metri 4×4) e ha più di 30 personaggi in movimento.

 

Ingresso libero dal portico interno di Valdocco, in via Maria Ausuliatrice a Torino.

 

Di seguito gli orari di apertura per il Tempo pasquale, dal 9 aprile al 31 maggio 2017:

giorni feriali: ore 16.00-18.30; giorni festivi ore 10.00-12.30.

 

Le scolaresche che vorranno valorizzare questo evento culturale e tradizionale religioso, potranno concordare visite facendo richiesta via e-mail: accoglienza@valdocco.it o telefonando direttamente al responsabile don Alberto Guglielmi: 342.37.211.75.