Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

Alla “Don Isidoro” per scoprire il mondo!

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Da gennaio saranno 87 i bambini della scuola dell’infanzia Don Isidoro Tonus, via Juvarra 85, legata alla parrocchia San Francesco d’Assisi di Venaria. Una bella squadra di pupetti dai 2 ai 5 anni che, accompagnati dalle 5 maestre, vanno alla scoperta del mondo. «All’asilo la giornata inizia al mattino presto, nel salone di accoglienza – racconta la responsabile della scuola, Alessandra Chiarandà – Dopo un momento di preghiera comune, ogni bimbo va nella sua sezione, pronto per iniziare i laboratori. Le attività, suddivise in base al giorno della settimana, sono pensate a seconda dell’età dei bambini». I più piccoli imparano a drammatizzare e grazie al laboratorio sulle emozioni chi è introverso prova a esprimere la sua personalità mentre chi è troppo estroverso impara a lasciare spazio agli altri; quelli che hanno già compiuto tre anni scoprono i materiali naturali, come il riso e la farina, i colori e tutto ciò che si può fare con questi più strumenti.

Per preparare i più grandi alla scuola elementare, invece, le maestre propongono il laboratorio metafonologico, in cui si gioca con le sillabe, le rime e si impara a riconoscere le parole a partire dal suono. «Ogni anno poi – continua Alessandra – abbiamo due programmazioni, una didattica e una religiosa, il cui tema cambia di volta in volta. Per il 2015 abbiamo scelto per la prima l’Expo, ovviamente a misura di bambino, per la seconda il rispetto per l’ambiente e per i doni di Dio». «Per una scuola come la nostra – spiega – l’aspetto di fede è molto importante. Proponiamo ai bambini e alle loro famiglie un percorso educativo che ha come obiettivo anche la crescita religiosa del bambino. Il legame con la parrocchia e con il parroco, don Lucio Melzani, è molto forte (il nome stesso della scuola è il nome del parroco che per quasi 40 anni guidò la comunità di San Francesco) e molte sono le attività che facciamo insieme».

A ottobre, in occasione della festa di San Francesco, i bambini presentano in chiesa un canto e una poesia; a Natale l’asilo partecipa al concerto dei vari gruppi parrocchiali con il canto non solo dei più piccoli ma anche dei genitori. «Oltre a questi due momenti – precisa Alessandra – il nostro rapporto con la parrocchia è di continuo confronto e crescita». La scuola Don Isidoro continua ad essere punto di riferimento per il territorio; nata come esigenza della Società SNIA Viscosa Spa per fornire un servizio di assistenza ai lavoratori dello stabilimento di Venaria accogliendo i bambini di età prescolare, è ancora una grande risorsa per la Città e per la parrocchia.

Irene FAMÀ

Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 9 novembre 2014