Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail
Archivio

Chieri, il battistero che volle Landolfo

FONTI IN DIOCESI – IL VESCOVO DI TORINO LO FECE COSTRUIRE NEL XI SECOLO Chieri, il battistero che volle Landolfo A Chieri si conserva uno dei più antichi battisteri del Piemonte. Nonostante l’apparenza esteriore di un edificio gotico, con le sue guglie svettanti, le cuspidi e gli affreschi sulle pareti interne, si tratta in realtà di […]

Il primo battistero era sotto il Duomo

TORINO PALEOCRISTIANA – NEL COMPLESSO DELLE TRE BASILICHE SU CUI ORA SORGE LA CATTEDRALEIl primo battistero era sotto il Duomo Del più antico fonte battesimale della diocesi di Torino non rimane traccia: era collegato con la chiesa del vescovo, la cattedrale, e si trovava proprio dove sorge l’attuale duomo di San Giovanni Battista, costruito tra la […]

«Sono stato battezzato in questa chiesa…»

FONTI – L’IMPORTANZA DEL «LUOGO LITURGICO»«Sono stato battezzato in questa chiesa…» In visita con i parenti ad una piccola chiesetta di una frazione vicino a Savigliano, ad un certo punto mio padre mi ha detto, indicando il fonte battesimale: «Ecco, io sono stato battezzato qui». L’immaginazione corre immediatamente a un giorno di primavera di tanti anni […]

I battisteri, «memorie» dell’iniziazione cristiana

BATTESIMO, ARCHITETTURA E ARTE – INIZIAMO UN PERCORSO PER RITROVARE LE NOSTRE RADICI I battisteri, «memorie» dell’iniziazione cristianaLe nostre «bacinelle provvisorie e semoventi parlano di comunità sradicate, incerte e provvisorie» Sfogliando un manuale scolastico di storia dell’arte, o un’enciclopedia di storia dell’architettura, non si può non riconoscere una stagione in cui i battisteri hanno assunto un […]

In rete

Service of Documentation and Studies on MissionSito: www.sedos.orgUna sezione della Caritas Ambrosiana dedicata all’Europa (“Ufficio Europa”)In www.caritas.it/templates/6/home%20europa.aspJean Bouttier, Présence de l’Église auprès des Institutions européennesIn www.sedos.org/french/bouttier.htmPeter Hans Kolvenbach, SJ Europe: le rôle de l’Église In http://www.sedos.org/french/kol.htmlBruno Chenu, Les Églises europeennes à Graz In www.sedos.org/french/bruno.htmCard. Cormac Murphy-O’Connor, L’Europa, il secolarismo e la ChiesaIn www.internetica.it/ChiesaEuropa-OConnor.htmBenito De Marchi, […]

I Patroni d’Europa

San Benedetto. Profilo.In: liturgia.silvestrini.org/santo/219.htmlSan Benedetto dal passato al futuro dell’Europa. (estratto dal libro di Gregoire Reginald)In: www.ora-et-labora.net/gregoire.htmlSan Cirillo e Metodio. Profili.In: liturgia.silvestrini.org/santo/159.htmlLettera apostolica Egregiae virtutis di Giovanni Paolo II (31-12-1980)In: www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/apost_letters/documents/hf_jp-ii_apl_31121980_egregiae-virtutis_it.htmlSanta Brigida di Svezia. Profilo.In: liturgia.silvestrini.org/santo/285.htmlSanta Caterina da Siena. Profilo.In: liturgia.silvestrini.org/santo/182.htmlSanta Teresa Benedetta della Croce, Edith Stein. Profilo.In: liturgia.silvestrini.org/santo/239.html Lettera apostolica Spes aedificandi di Giovanni […]

La Chiesa in Europa

Consilium Conferentiarum Episcoporum EuropaeIn: www.ccee.ch/italiano/default.htm (con una pagina che rimanda ai siti di ciascuna delle conferenze episcopali nazionali)Conferenza delle Chiese in EuropaIn: www.cec-kek.org/ (inglese – francese – tedesco)Tiziano Rimoldi (dell’Osservatorio delle libertà e delle istituzioni religiose) presenta un’analisi dei Rapporti Stato – Chiesa nell’Europa dei 15. Il quadro si presenta fortemente diversificato.In: www.olir.it/areetematiche/83/documents/Rimoldi_Europa.pdf  I dati statistici […]

Fede e ragione

A ulteriore integrazione dei contributi di don Ferruccio Ceragioli che trovate in allegato, segnaliamo due riferimenti tratti dal Magistero della Chiesa Cattolica: Fides et Ratio – Giovanni Paolo II, Lettera Enciclica del 14 settembre 1998 ai VescoviFede e Ragione. Discorso del Santo Padre presso l’Università di Regensburg – Benedetto XVI, 12 settembre 2006 

Raccontare il Dio che viene in Gesù

Raccogliere la sfida del “dire Dio oggi” significa tre cose: fiutare come nella nostra cultura entra il discorso su Dio, per coglierne risorse e limiti; recuperare ciò che potremmo chiamare l’ebraicità dell’esperienza di Dio propria di Gesù, cioè in concreto il modo di dire Dio proprio dell’alleanza (in epoca di pluralismo religioso è estremamente importante […]

Il contesto nel quale siamo chiamati a dire Dio oggi

Nell’intervento alla “Settimana” che pubblichiamo in allegato, don Roberto Repole (saggista e docente presso la Facoltà Teologica di Torino) riflette sul contesto in cui ci si trova – e soprattutto si è chiamati – a “dire Dio” oggi.