Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubemail

Festa di Santa Rita: tutte le celebrazioni

Calendario dettagliato dal 13 al 23 maggio 2019
La processione del 2018
Facebooktwitterpinterestmail

Di seguito (e in allegato) il calendario dettagliato delle celebrazioni per la festa di Santa Rita al Santuario di S. Rita a Torino (via Vernazza).

Lunedì 13 maggio

Inizio della Novena di Santa Rita

GIORNATA DELLA PACE

L’esempio di Santa Rita fatto di semplicità e fede in Dio arriva a te, oggi, sopra il tempo e lo spazio, per ricordarti che la pace si raggiunge solo costruendola sul dialogo.

Ore 10,00 – Santa Messa per la pace (presiede don Alessandro Rossi, neosacerdote Ser.Mi.G. di Torino)

Ore 17,00 – Santa Messa per la pace (presiede don Diego Maritano, decano interforze dei cappellani militari di Piemonte e Valle d’Aosta)

Ore 18,30 – Santa Messa animata dalle Parrocchie Ascensione del Signore e La Pentecoste

Ore 21,00 – Concerto di Santa Rita

 

Martedì 14 maggio

Giornata delle persone vedove

Santa Rita ha amato il suo sposo fino alla morte. Con la sua fedeltà ci insegna la capacità di perdonare, perché chi ha sbagliato può essere aiutato solo se non viene condannato.

Ore 10,00 e 17,00 – Sante Messe in suffragio dei coniugi defunti

Ore 18,30 – Santa Messa animata dalla Parrocchia Madonna delle Rose

 

Mercoledì 15 maggio

Giornata delle mamme che hanno perso un figlio

Santa Rita ha vissuto il dolore grande di veder morire i suoi due figli. Per una mamma non c’è dolore più grande. A lei affidiamo le mamme che soffrono per la perdita di un figlio.

Ore 10,00 e 17,00 – Sante Messe in suffragio dei giovani defunti e dono della rosa benedetta alle mamme

Ore 18,30 – Santa Messa animata dalla Parrocchia Maria Madre di Misericordia

 

Giovedì 16 maggio

15° Giovedì di Santa Rita – Giornata dell’Associazione Santa Rita

Le testimonianze dei miracoli accaduti per intercessione d Santa Rita sono talmente numerose, che è stata proclamata dal popolo “santa degli impossibili”, in quanto, se ci si affida a Dio, tutto può accadere.

Ore 10,00 e 17,00 – Sante Messe in suffragio dei defunti dell’Associazione

Ore 18,30 – Santa Messa animata dalla Parrocchia Natale del Signore

 

Venerdì 17 maggio

Giornata DELLA VITA CONSACRATA

Santa Rita ha consacrato al Signore gli ultimi anni della sua vita in Monastero. Come religiosa esprime la gioia di donare tutto a chi vale più del centuplo, Gesù Signore.

Ore 10,00 e 17,00 – Sante Messe con invito speciale a tutte le religiose della città

Ore 18,30 – Santa Messa animata dalla Gesù Redentore

 

Sabato 18 maggio

Giornata dei malati

Santa Rita esprime il suo amore verso il Crocifisso, fino a ricevere il segno “della spina”. A lei chiediamo il dono della compassione, per soffrire con chi soffre e soccorrere ogni dolore.

Ore 10,00 – Santa Messa per tutti i sofferenti e dono della rosa benedetta ai malati

 

Domenica 19 maggio

Giornata delle famiglie

La strada che Santa Rita suggerisce alle nostre famiglie è fatta di umiltà, sacrificio, ascolto dell’altro. Non è semplice, ma è l’unica strada che ci avvicina a Dio e rende tutto realizzabile nelle nostre case.

Ore 10,30 – Santa Messa con celebrazione degli anniversari di Matrimonio e dono della rosa benedetta a tutte le coppie festeggiate

Ore 15,00 – Benedizione dei bambini e festa in oratorio

Ore 18,00 – Santa Messa con invito a tutti i volontari della festa (presiede S.E. Mons. Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino)

 

Lunedì 20 maggio

Giornata dei FIGLI

Santa Rita, come mamma, si è dedicata all’educazione dei suoi due figli, dando prima di tutto il proprio esempio per superare la logica dell’odio e della violenza.

Ore 10,00 – Santa Messa con invito speciale a tutte le mamme che attendono un figlio

Ore 14,30 – Festa con i bambini delle Scuole Materne del quartiere e dono della rosa benedetta ai piccoli alunni

Ore 17,00 – Santa Messa per tutti gli adolescenti e i giovani

Ore 18,30 – Santa Messa animata dalle Parrocchie SS. Nome di Maria e Sant’Ignazio

 

Martedì 21 maggio

Vigilia della festa

Ore 18,00 – Primi Vespri solenni di Santa Rita

Ore 18,30 – Santa Messa della Vigilia per tutti i benefattori del Santuario (presiede don Maurizio De Angeli, vicario episcopale per l’amministrazione della Diocesi)

Ore 21,00 – Solenne Veglia del Beato Transito di Santa Rita (presiede don Roberto Zoccalli, parroco-rettore)

 

Mercoledì 22 maggio

Festa di Santa Rita

Ore 6,00 – Santa Messa dell’alba (presiede don Sabino Frigato, vicario episcopale per la vita consacrata)

Ore 7,30 – Santa Messa (presiede don Osvaldo Maddaleno, vicerettore Santuario della Consolata)

Ore 9,00 – Santa Messa (presiede don Lello Birolo, parroco emerito)

Ore 10,30 – Santa Messa (presiede S.Em. il Card. Severino Poletto, arcivescovo emerito di Torino)

Ore 11,55 – Supplica a Santa Rita

Ore 12,00 – Santa Messa (presiede don Sebastiano Olivero, vicario episcopale del Distretto Torino-Città)

Ore 14,00 / 14,30 / 15,00 – Preghiera con benedizione delle rose

Ore 15,30 – Santa Messa (presiede fratel Silvio Grosso, cappellano nel penitenziario «Lorusso e Cutugno») e dono della rosa ai carcerati

Ore 17,00 – Santa Messa solenne (presiede S.E. Mons. Enrico dal Covolo, vescovo assessore del Pontificio Comitato di Scienze Storiche)

Ore 18,30 – Santa Messa (presiede don Francesco Santamaria, viceparroco della Parrocchia Santa Maria delle Grazie – Crocetta, originario della parrocchia)

Ore 20,30 – Concerto della Banda Musicale del Corpo della Polizia Municipale di Torino (in piazza Santa Rita)

Ore 21,30 – Processione con la statua di Santa Rita (presiede S.E. Mons. Enrico dal Covolo). Percorso: piazza Santa Rita, via Barletta, via Gorizia, via Monfalcone, via Ricaldone, via Caprera, via Tripoli, rientro in piazza Santa Rita

Ore 22,45 – Concerto del Grande Coro Hope

 

Giovedì 23 maggio

Ore 10,00 – Santa Messa di ringraziamento

Quanto verrà raccolto durante la festa, attraverso l’offerta per le rose (distribuite nei cortili del Santuario) e il “dono a Santa Rita 2019”, sarà utilizzato per la sostituzione degli infissi nei locali pastorali del Santuario. Grazie a quanti potranno aiutare