Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubemail

Morto mons. Fernando Charrier

E' mancato ad Alessandria il 7 ottobre. Il cordoglio di mons. Nosiglia
Facebooktwitterpinterestmail
Nelle prime ore di venerdì 7 ottobre è mancato ad Alessandria mons. Fernando Charrier.  Si terrà una veglia di preghiera sabato 8 e domenica 9 ottobre alle 21 e il funerale avrà luogo lunedì 10 ottobre alle 10 nella Cattedrale di Alessandria.

 
Alla notizia della morte di mons. Charrier, l’Arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, ha rilasciato la seguente dichiarazione:
 
«Esprimo a nome dei Confratelli Vescovi della Conferenza Episcopale Piemontese la più sentita partecipazione al grave lutto che ha colpito la Diocesi di Alessandria per la perdita del suo Vescovo emerito mons. Fernando Charrier. La Sua morte mi addolora profondamente e mi richiama all’amicizia e all’affetto che ci ha legati in particolare durante il lavoro che abbiamo svolto insieme presso la Segreteria della CEI, quando era Direttore dell’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro e segretario della Commissione Italiana “Giustizia e Pace”.
 
Egli ha lasciato nella Chiesa italiana un’eredità preziosa di insegnamenti e di testimonianze efficaci e tutt’ora esemplari nell’ambito del suo servizio, svolto sempre con qualificata competenza, autorevolezza, equilibrio e profondo spessore culturale e pastorale. Il tratto sereno e coinvolgente delle relazioni che sapeva stabilire con tutti ne faceva un punto di riferimento non solo per quanti lo hanno apprezzato nell’ambito del suo ufficio, ma anche per chi lo ha conosciuto e incontrato nell’esercizio sacerdotale e poi episcopale.
 
La Sua Diocesi di Alessandria e la Conferenza Episcopale Piemontese, che hanno potuto accoglierne il ministero, riconoscono in Lui un Pastore ricco di umanità e spiritualità, attento ai problemi complessi del nostro tempo e in particolare del mondo del lavoro, delle famiglie e dei poveri per cui ha speso tutto se stesso, dedicando la vita alla loro evangelizzazione e giusta promozione umana e sociale.
 
Maria Santissima, Vergine del Rosario, accompagni con materno amore mons. Charrier all’incontro con il Suo Figlio Gesù,perché lo accolga nel suo Regno e gli doni il premio promesso a chi lo ha amato e servito nella sua Chiesa e nelle persone più bisognose di giustizia e di speranza».
 
In allegato una sintetica biografia di mons. Charrier.