Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

Nomine e trasferimenti (1° settembre 2010)

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Dalla  Cancelleria  della  Curia  Metropolitana

Tutti i seguenti provvedimenti avranno vigore dal giorno 1 settembre 2010:

 
Rinunce  di  parroci:
 
Mons. Piergiacomo CANDELLONE, per motivi di salute, rinuncia alla responsabilità della parrocchia di Grosso;
don Bernardo GARBERO rinuncia alla responsabilità delle parrocchie S. Francesco d’Assisi e Santi Apostoli in Piossasco, dove rimane come collaboratore parrocchiale;
don Mario MATTIUZ, per motivi di salute, rinuncia alla parrocchia Gesù Crocifisso e Madonna delle Lacrime in Torino -che per un anno sarà affidata pastoralmente al parroco di Maria Ausiliatrice in Torino-ed è nominato collaboratore parrocchiale nella parrocchia S. Ambrogio Vescovo in Torino;
don Giuseppe SOTGIU rinuncia alla responsabilità della parrocchia S. Rocco in Valle Sauglio di Trofarello ed è nominato collaboratore parrocchiale nella parrocchia S. Maria Goretti in Torino; egli continua l’impegno dell’insegnamento.
Trasferimenti: 
 
– di  parroci
Don Silvio CARETTO da S. Vincenzo de’ Paoli in Settimo Torinese è trasferito come parroco a Grosso;
don Pierantonio GARBIGLIA da S. Luigi Gonzaga in Chieri è trasferito come parroco a Montaldo Torinese, mentre continua ad essere parroco di Andezeno.
– di  vicari  parrocchiali
Don Giovanni MANNELLA è trasferito come vicario parrocchiale da Poirino a Gesù Redentore in Torino;
don Antonio MARINO è trasferito come vicario parrocchiale da Gesù Redentore in Torino a Poirino.
– di  collaboratore  parrocchiale
Don Giovanni ODDENINO è trasferito come collaboratore parrocchiale dalla Natività di Maria Vergine in Torino a Rivarossa, Vauda Canavese e San Carlo Canavese, abitando in quest’ultima parrocchia.
Nomine:  
 
– di  parroci
Don Alberto BELTRAMEA, attualmente segretario del Cardinale Arcivescovo, è nominato parroco di Gesù Operaio in Torino. Prenderà servizio quando avrà terminato la sua collaborazione nella segreteria dell’attuale Arcivescovo. Con lui abiterà don Antonio Amore, che rimane parroco di S. Michele Arcangelo in Torino;
don Giacomo GARBERO, già assistente nazionale della Gi.O.C., è nominato parroco di S. Francesco d’Assisi e dei Santi Apostoli in Piossasco;
don Iulian HERCIU, già vicario parrocchiale a S. Vincenzo de’ Paoli in Settimo Torinese, è nominato parroco della medesima parrocchia;
don Sabino MALCANGIO, già cappellano nell’ospedale S. Luigi Gonzaga in Orbassano, è nominato parroco di S. Gianna Beretta Molla in Venaria Reale;
don Giovanni VIECCA, già collaboratore parrocchiale a S. Maria della Scala in Chieri e amministratore parrocchiale di S. Maria Maddalena in Chieri, è nominato parroco di S. Rocco in Valle Sauglio di Trofarello;
don Stefano VOTTA, già vicario parrocchiale a Orbassano, è nominato parroco di S. Luigi Gonzaga e di S. Maria Maddalena in Chieri.
 
 – di  collaboratore  parrocchiale
Don Nino FIORI, insegnante di religione, è anche nominato collaboratore parrocchiale a S. Giacomo Apostolo ed a S. Grato in Bertolla di Torino;
 
 – varie
Don Stefano CHEULA, rimanendo collaboratore parrocchiale al Santo Volto in Torino, lascia l’incarico di vicecancelliere nella Curia Metropolitana ed è nominato patrono stabile nel Tribunale Ecclesiastico Regionale Piemontese;
don Ferruccio CERAGIOLI, oltre agli attuali incarichi assunti anche recentemente, è nominato assistente diocesano per il settore adulti dell’Azione Cattolica, dove sostituisce don Daniele D’Aria;
don Davide PAVANELLO, già vicario parrocchiale a Vinovo, è nominato cappellano dell’ospedale S. Luigi Gonzaga in Orbassano;
don Piero LARATORE, già collaboratore parrocchiale a S. Giacomo Apostolo ed a S. Grato in Bertolla di Torino, si trasferisce alla Casa del Clero “S. Pio X” in Torino e rimane a disposizione per sostituzioni pastorali varie.