Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubemail

Rapporto Italiani nel mondo 2018: presentazione XIII edizione

Giovedì 21 marzo 2019 alle 10.45, a cura del Coordinamento Migrantes di Piemonte e Valle d’Aosta. Alle 18.30 presentazione progetto «Rifugio diffuso»
Il famoso quartiere di Little Italy a New York, icona dell’immigrazione italiana nel mondo
Facebooktwitterpinterestmail

Si è tenuta giovedì 21 marzo 2019 alle ore 10.45 nella sede dell’Ufficio pastorale Migranti di Torino, in via Cottolengo 22, la presentazione del XIII Rapporto Italiani nel mondo a cura del Coordinamento Migrantes di Piemonte e Valle d’Aosta.

PROGRAMMA:

  • Saluti iniziali: Mons. Marco Prastaro, Vescovo di Asti, Incaricato regionale Vescovi del Piemonte e della Valle d’Aosta della Migrantes.
  • Presentazione dei principali dati contenuti nel Rapporto: Delfina Licata, Fondazione Migrantes – Area Ricerca e Documentazione.
  • Interventi:

Eugenio Marino, autore del volume “Andarsene sognando. L’emigrazione nella canzone italiana”.

In collegamento Skype dalla Svezia: Marco Berera, torinese all’estero.

In collegamento Skype dalla Spagna: Don Luigi Usubelli, cappellano degli italiani a Barcellona.

Moderatore: Sergio Durando, Direttore Ufficio Pastorale Migranti Torino.

Per info italianinelmondo18@gmail.com.

 

Nel pomeriggio, alle 18.30, la pastorale Migranti diocesana ha proposto un incontro per far conoscere il progetto «Rifugio diffuso. Accogliere un rifugiato a casa tua». Si tratta di un progetto del Comune di Torino con l’ Ufficio Migranti avviato nel 2015. L’accordo di inserimento in famiglia ha una durata di sei mesi, prorogabile di altri sei. La famiglia presta il suo intervento in maniera volontaria ed è supportata dal progetto attraverso il riconoscimento di un contributo economico mensile, dalla disponibilità di una equipe di operatori e dalla rete delle altre famiglie accoglienti che fanno parte del progetto. Per informazioni 011.2462092

Locandina in allegato.