Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

Rebaudengo: 24 anni a vestire i poveri

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Fin dall’inizio della nuova parrocchia San Giuseppe Lavoratore, l’attività caritativa è stata condotta e animata dai fratelli e sorelle della San Vincenzo. Quando iniziò la Caritas, la raccolta, la selezione e la distribuzione di vestiti usati è stata l’attività più antica: risale infatti al 1989; invece l’8 dicembre 1996 ha preso inizio ufficialmente il Centro d’Ascolto «L’Approdo» e l’anno seguente è iniziata la distribuzione di alimenti.
 
Ogni giorno arrivano ingenti quantità di abiti usati e le signore, rappresentate in gruppo nella fotografia, si trovano tutti i mercoledì pomeriggio per ordinare e preparare per la distribuzione. Tutto ciò che è necessario eliminare viene portato direttamente al macero; il resto viene portato in buona parte al Sermig e per il resto distribuito in parrocchia.
 
La gente volentieri si disfà di ciò che non serve più in casa e questo comporta un lavoro che richiede molto tempo, se si pensa alla divisione per età, per sesso, per stagione, in più ci sono le calzature: ma arrivano anche culle, passeggini, letti per bambini, giocattoli… Lo spazio a disposizione, nonostante tutto, è sempre limitato; in compenso la buona volontà non manca e non si esaurisce. Un grazie sincero a queste care signore!
 
 
Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 22 settembre 2013