Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

«Ritorna» il campanile

Per contribuire a coprire i costi dei lavori, avviata la campagna «compra un mattone»
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Domenica 25 novembre, in occasione della conclusione della Visita pastorale del nostro Arcivescovo, la parrocchia della Collegiata vivrà un importante momento di comunità, reso ancora più speciale dalla presenza del Pastore di tutta la diocesi: al termine della Messa delle 11, verrà ufficialmente «restituito» ai fedeli e a tutta la Città il campanile completamente restaurato.
 
Un intervento ancora in corso d’opera, che si è rivelato particolarmente impegnativo: è stata smontata la copertura del tetto e sono state verificate e rinforzate le parti in legno di sostegno allo stesso. Si è intervenuto poi sugli oltre mille metri quadri di giunti tra i mattoni avendo cura di verificare e mantenere da un lato le porzioni di materia ancora originale non aggredita dal tempo e dagli agenti atmosferici e dall’altro di sostituire gli altri con materiali simili per consistenza e colore. Inoltre sono stati verificati tutti i mattoni ed i «pezzi speciali» (cornicioni, cornici, lattoneria). Contemporaneamente si è messa in sicurezza la parte interna del campanile attraverso il recupero e riparazione del solaio ligneo delle campane, della scala interna di accesso per manutenzione, del corrimano e di tutte le protezioni e la verifica completa di tutte le parti in legno.
 
Anche dal punto di vista economico, l’impegno della parrocchia è stato notevole: il preventivo prevede infatti la spesa globale di 374 mila euro e i pagamenti sono già iniziati con le prima tranche di 40 mila euro. Le risorse sono quelle parrocchiali «arricchite» dai 125 mila euro provenienti dall’ 8 per mille della Chiesa Cattolica: un fondo per le opere strutturali di cui è stato versato l’acconto d’inizio di 65 mila euro. Una benefattrice parrocchiale (Caterina Alloa) nel suo lascito testamentario ha destinato alla parrocchia un alloggio che è stato venduto per 80 mila euro. La Fondazione Crt ha contributo con 20 mila euro. La cassa parrocchiale dispone di 90 mila euro; 8500 euro sono giunti in occasione del 40° anniversario di ordinazione sacerdotale del parroco, don Giancarlo Avataneo. Per coprire la parte restante della spesa sono previste alcune iniziative: la prima è legata al tradizionale «Dono all’Immacolata» della prossima Novena.
 
Inoltre, nel mese di ottobre, parte la campagna: «Un mattone per il campanile» (ulteriori informazioni in ufficio parrocchiale).
«Con questa opera – commenta il parroco della Collegiata – si conclude un ‘trittico’ importante di opere: I.Con.A prima, poi il nuovo Oratorio e adesso il nuovissimo campanile. Un grazie di cuore a tutti i benefattori e a tutti coloro che hanno reso possibile questo progetto».
 
Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 28 ottobre 2012