Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

SCHEDA UP 35

10 parrocchie, 5 preti
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
L’unità pastorale n. 35 raccoglie 17.755 persone suddivise in 10 parrocchie. Alcune superano i mille abitanti. La più popolata tra queste è la parrocchia dei Santi Michele, Pietro e Paolo a Favria (5.050 ab.). Seguono le parrocchie Assunzione di Maria Vergine a Forno Canavese (3.750 ab.); S. Giovanni Battista a Rivara (2.670 ab.), e ancora S. Giovanni Battista a Salassa (1.775 ab.), S. Tommaso apostolo a Busano (1.490 ab.) e SS. Annunziata e S. Cassiano ad Oglianico (1.260 ab.).
 
Con meno di mille abitanti sono: S. Lorenzo Martire a Pertusio (760), S. Nicola Vescovo a Pratiglione (595 ab.), S. Ponzio Martire a San Ponso (275 abitanti) e, infine, S. Francesco d’Assisi ad Oglianico (130 abitanti).
 
Curano la pastorale 5 sacerdoti e un diacono permanente. Tra i sacerdoti 4 seguono più parrocchie o come parroci o come amministratori parrocchiali; uno è amministratore parrocchiale di due parrocchie; uno di una sola parrocchia. L’età media dei sacerdoti è di 58 anni circa.
 
L’anagrafe parrocchiale registra complessivamente. 128 battesimi (+5 in rapporto al 2003 anno della visita del card. Poletto), 156 Prime Comunioni (+ 17), 156 Cresime (+ 45), 23 matrimoni ( – 29) e 189 decessi ( – 22). A 10 anni di distanza sono diminuiti il numero dei Matrimoni e quello dei decessi. Sono aumentati invece i numeri dei Battesimi, delle prime Comunioni e delle Cresime.
 
Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 5 maggio 2013