Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubemail

SCHEDA UP 56

10 parrocchie, 13 sacerdoti
Facebooktwitterpinterestmail
L’Unità Pastorale (Up) 56 (già n. 41) riprende con alcune novità la traccia della precedente. Le novità sono: l’inserimento delle parrocchie della SS. Trinità, S. Martino Vescovo, S. Maria di Testona, tutte sul territorio del Comune di Moncalieri e l’allargamento ad altre tre congregazioni femminili: le suore Minime del Suffragio, Villa Cabianca e le Suore di S. Giuseppe con la Scuola Materna e l’Unione delle Suore Domenicane di S. Tommaso d’Aquino, anch’esse impegnate nella scuola.
 
È rimasto invariato il numero dei sacerdoti (13) uno è parroco di due parrocchie e l’altro, amministratore parrocchiale di una seconda parrocchia. In totale le parrocchie di questa Up sono salite da 8 a 10. La parrocchia di S. Giacomo – La Loggia non è più di questa Up. Queste comunità sono al servizio di una popolazione complessiva di 56.695 abitanti. L’anagrafe parrocchiale – tenendo conto delle variazioni (2 parrocchie in più) – registra: 264 Battesimi (-42 dal 2005); 263 Prime Comunioni (+16); 316 Cresime (+60); 61 Matrimoni (-33); Decessi 453 (+97).
 
Oltre alle «nuove» congregazioni religiose che sono state immesse nei nuovi confini dell’Up 56 di cui si è detto sopra, permangono i Chierici Regolari di S. Paolo (Barnabiti) nel Real Collegio, e tre Monasteri: il Monastero Carmelo S. Giuseppe, il Monastero della Visitazione e il Monastero domenicano Maria di Magdala. Inoltre sono operanti sul territorio le Suore della Mercede (scuola materna), le Suore di S. Anna (scuole) e quelle di S. Giovanna Antida di Thouret impegnate nelle realtà parrocchiali.
 
Giovanni VILLATA
Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 14 settembre 2014