Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

SCHEDA UP 56

10 parrocchie, 13 sacerdoti
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
L’Unità Pastorale (Up) 56 (già n. 41) riprende con alcune novità la traccia della precedente. Le novità sono: l’inserimento delle parrocchie della SS. Trinità, S. Martino Vescovo, S. Maria di Testona, tutte sul territorio del Comune di Moncalieri e l’allargamento ad altre tre congregazioni femminili: le suore Minime del Suffragio, Villa Cabianca e le Suore di S. Giuseppe con la Scuola Materna e l’Unione delle Suore Domenicane di S. Tommaso d’Aquino, anch’esse impegnate nella scuola.
 
È rimasto invariato il numero dei sacerdoti (13) uno è parroco di due parrocchie e l’altro, amministratore parrocchiale di una seconda parrocchia. In totale le parrocchie di questa Up sono salite da 8 a 10. La parrocchia di S. Giacomo – La Loggia non è più di questa Up. Queste comunità sono al servizio di una popolazione complessiva di 56.695 abitanti. L’anagrafe parrocchiale – tenendo conto delle variazioni (2 parrocchie in più) – registra: 264 Battesimi (-42 dal 2005); 263 Prime Comunioni (+16); 316 Cresime (+60); 61 Matrimoni (-33); Decessi 453 (+97).
 
Oltre alle «nuove» congregazioni religiose che sono state immesse nei nuovi confini dell’Up 56 di cui si è detto sopra, permangono i Chierici Regolari di S. Paolo (Barnabiti) nel Real Collegio, e tre Monasteri: il Monastero Carmelo S. Giuseppe, il Monastero della Visitazione e il Monastero domenicano Maria di Magdala. Inoltre sono operanti sul territorio le Suore della Mercede (scuola materna), le Suore di S. Anna (scuole) e quelle di S. Giovanna Antida di Thouret impegnate nelle realtà parrocchiali.
 
Giovanni VILLATA
Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 14 settembre 2014