Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

«Vieni! Seguimi!», la nuova Lettera pastorale per il 2018-2019 sul cammino vocazionale

Già disponibile on line; copie cartacee in Curia da mercoledì 13
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

La nuova Lettera pastorale dell’Arcivescovo mons. Nosiglia, che indica alla Diocesi il cammino da compiere per l’anno 2018-2019, è già scaricabile da questo sito (in allegato a fondo pagina e nella sez. Documenti); le copie cartacee saranno invece disponibili presso la reception della Curia metropolitana da mercoledì 13 (orario 9.30-12.30 e 14-15.30).

Il tema della Lettera riprende e specifica quello della Lettera del 2017 «Maestro dove abiti?», fa riferimento al Sinodo dei Vescovi e alla recente Assemblea diocesana sulla pastorale vocazionale. Il titolo «Vieni! Seguimi!» vuole essere un punto di riferimento in tutti i vari ambiti dell’azione pastorale della Diocesi.

L’Arcivescovo nella sua introduzione afferma: «Ho raccolto quanto è emerso dal lavoro dell’Assemblea diocesana mediante il dialogo e il confronto tra tutti i partecipanti. Il tema che abbiamo approfondito in rapporto al Sinodo dei giovani si collega con l’Assemblea dello scorso anno, per cui occorre tenere in considerazione quanto la precedente Lettera pastorale ‘Maestro dove abiti?’ ha offerto con ampiezza e ricchezza di riferimenti al percorso fatto negli anni precedenti con il Sinodo diocesano dei giovani. Non partiamo dunque da zero, ma da un patrimonio di impegno concreto dei giovani, dei loro educatori e delle comunità cristiane, che ha dato e sta dando frutti positivi, i quali vanno ora arricchiti e meglio orientati sul tema del discernimento vocazionale su cui intendiamo riflettere ancora insieme e agire concretamente in questo prossimo anno pastorale 2018-2019».

La Lettera si compone di un capitolo che introduce l’argomento sulla base dei risultati dell’Assemblea diocesana e di altri tre capitoli che scandiscono il percorso su questi temi: «Il primato della Grazia e risposta della comunità» (cap. 1); «L’animazione vocazionale di tutta l’azione pastorale» (cap. 2); «Il discernimento personale e l’accompagnamento spirituale» (cap. 3). Come già nella Lettera dello scorso anno, si dà voce ai giovani e agli educatori e si indicano concreti impegni da accogliere e attuare nel corso dell’anno pastorale.

La Lettera sarà distribuita con il settimanale diocesano «La Voce E il Tempo» del 16 settembre e copie stampate saranno a disposizione di tutte le comunità parrocchiali e diocesane a partire da mercoledì 13 settembre presso la Curia metropolitana. Nel frattempo si possono prenotare le copie scrivendo una email all’Ufficio diocesano di pastorale giovanile: giovani@diocesi.torino.it.

(testo tratto da «La Voce E il Tempo» del 9 settembre 2018)