Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Pastorale dei Giovani
e dei Ragazzi

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
12 Maggio 2022

Giovani al posto di Sentinelle

Prossimi appuntamenti della Pastorale Giovanile a partire dal 19 maggio 2022 al Salone del Libro
Facebooktwitterpinterestmail

«Quello della sentinella non è solo il posto dei monaci. È il mio posto, è il nostro posto, è il posto dei cristiani che, come dice san Pietro, rimangono sempre stranieri e pellegrini dentro questo mondo»: così concludeva il suo discorso di ringraziamento per l’Ordinazione episcopale il nostro nuovo Arcivescovo, mons. Roberto Repole, sabato scorso, sul sagrato del Duomo.

A questo posto di «sentinelle» si rivolge il cammino della Pastorale Giovanile diocesana, per i prossimi mesi, con gli appuntamenti al Salone del Libro, la seconda tappa dell’Incontro Europeo dei Giovani di Taizé a Torino e l’avvio delle attività estive dei nostri Oratori.

Dopo l’intenso e partecipato incontro dedicato a Charles de Foucauld. del 7 aprile u.s., altre «sentinelle» della fede verranno presentate all’interno del Salone del Libro di Torino 2022. La UELCI (Unione editori e librai cattolici italiani, sigla che rappresenta 53 marchi editoriali e 69 librerie in tutt’Italia) e l’Arcidiocesi di Torino hanno infatti organizzato in sinergia tre dialoghi fra personalità, per concretizzare il titolo Cuori selvaggi, con l’idea di raccontare alcune grandi «sentinelle» del cristianesimo del ‘900, che hanno incarnato il valore del coraggio di fronte alle sfide della storia.

Giovedì 19 maggio, alle ore 17.15, si confronteranno su Dietrich Bonhoeffer, il cardinal Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e il teologo Vito Mancuso.

Venerdì 20 maggio, alle ore ore 14.15, sarà la volta di mons. Oscar Romero, con gli interventi di don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e Libera, e mons. Vincenzo Paglia, postulatore della causa di beatificazione di Romero.

E, ancora, domenica 22 maggio, alle ore 15.15, su Sophie Scholl e la Rosa bianca, dibatteranno Lucia Vantini, presidente del Coordinamento Teologhe Italiane, e Davide Prosperi, presidente di Comunione e liberazione.

Attraverso l’Ufficio di Pastorale Giovanile sarà possibile usufruire di uno sconto sull’acquisto dei biglietti, prenotandoli entro il 18 maggio pv, scrivendo a info@upgtorino.it.

In tempo di guerra, è più che mai il posto della «sentinella» quello assunto dalla comunità di Taizé, che – nel segno della preghiera e della fraternità – convoca a Torino i giovani d’Europa. Sono entrati in una fase nuova e molto creativa i preparativi per l’Incontro, previsto dal 7 al 10 luglio p.v. Il nuovo programma sarà presto reso noto, ma resta fin d’ora l’invito a partecipare alla preghiera quotidiana di mezza giornata e a quella serale di ogni venerdì alle ore 21.

Le Unità Pastorali, che intendono partecipare alla preghiera del venerdì sera, possono scrivere ai Frères (info@taizetorino.it), per chiedere un incontro particolare con loro.

Infine, sarà dedicata alle «sentinelle» della fraternità il sussidio estivo «BeeHeroes, Fratelli tutti», ovvero la proposta educativo-formativa proposta da NOI Associazione, in collaborazione con Oragiovane. È un percorso formativo rivolto a chi continua a credere che l’animazione estiva sia un’occasione per crescere nella relazione fraterna e nella testimonianza cristiana.

Sui siti www.upgtorino.it e www.noitorino.it si possono trovare tutte le indicazioni utili e le proposte per i concreti itinerari formativi.

Perché l’Oratorio custodisca e rinnovi la sua missione di «sentinella» tra le giovani generazioni.

don Luca Ramello