Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Pastorale dei Giovani
e dei Ragazzi

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Nuovo calendario di Pastorale giovanile diocesana

Facebooktwitterredditpinterestlinkedin

Qui di seguito il nuovo calendario di Pastorale giovanile diocesana, riformulato a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus,

 

(Salvo ulteriori disposizioni di legge:)

🔸CRESIMANDI/CRESIMATI

Tutti gli incontri previsti con i cresimandi/cresimati e l’Arcivescovo al sabato pomeriggio, prima e dopo Pasqua, sono spostati ad un unico grande incontro SABATO 16 MAGGIO pv, dalle ore 15.00 alle ore 17.00 in sede da definirsi.

 

🔸INCONTRI DISTRETTUALI CON I GIOVANI

Gli incontri dell’Arcivescovo con il clero, le regie educative di Pastorale Giovanile, i giovani e i Frères di Taizé sono così rinviati, nella stessa modalità e con il medesimo orario (ore 19-22.30):

DISTRETTO TORINO CITTÀ:

VENERDÌ 17 APRILE, all’Auditorium del Santo Volto;

DISTRETTO SUD – EST:

gli incontri del 30 marzo a Carmagnola e del 1° aprile a Chieri sono posticipati a

MARTEDÌ 5 MAGGIO a Carmagnola

GIOVEDÌ 7 MAGGIO  a Chieri nelle stesse sedi previste.

 

🔸GMG DIOCESANA 2020

La Giornata Mondiale dei Giovani diocesana è spostata dal 4 aprile a SABATO 30 MAGGIO, vigilia della Festa di Pentecoste, alla Sacra di San Michele, dalle ore 18 alle ore 23.30, secondo modalità che saranno comunicate.

 

🔸ORATORIO, CATECHESI, GRUPPI FORMATIVI, RITIRI

Tutte le attività degli Oratori, di catechesi, di doposcuola, di gruppi formativi e ritiri spirituali in età scolastica e giovanile riprenderanno solo con la ripresa delle attività didattiche nelle scuole e nelle Università, e salvo ulteriori disposizioni.

 

Fino alla ripresa delle attività scolastiche (secondo il DPCM del 09.03.2020), circa i ritiri di Quaresima e le altre iniziative pastorali per bambini, ragazzi, adolescenti e giovani che prevedano forme residenziali, non si organizzino pernottamenti e ci si attenga in ogni caso alle disposizioni del decreto (evitare assembramenti, mantenere in ogni contatto sociale una distanza interpersonale di almeno un metro e tutte le altre misure igienico – sanitarie indicate dal DPCM).

Per tutte le iniziative di preghiera valgono le medesime disposizioni previste del DPCM e specificate dalla Conferenza Episcopale Piemontese circa le Messe e le altre celebrazioni.