Archivi della categoria: DECRETI

Decreto di Costituzione del Consiglio Pastorale unico per Torino e Susa

Documento del 23 gennaio 2024 per l'organo che resterà in carica fino al 31 dicembre 2028

Al termine degli scrutini (VERBALE in allegato), il 23 gennaio 2024 sono stati eletti i membri del nuovo Consiglio Pastorale unico per l’arcidiocesi di Torino e la diocesi di Susa, che resteranno in carica per un quinquennio fino al 31 dicembre 2028. In allegato a fondo pagina il Decreto di costituzione del Consiglio Pastorale unico per Torino e Susa 2024-2028 con i nominativi degli eletti.

condividi su

Decreto di Costituzione del XIV Consiglio Presbiterale diocesano

Documento del 16 gennaio 2024 per l'organo che resterà in carica fino al 31 dicembre 2028

Al termine degli scrutini (VERBALE in allegato), il 16 gennaio 2024 sono stati eletti i membri del nuovo Consiglio presbiterale diocesano, che resteranno in carica per un quinquennio fino al 31 dicembre 2028. In allegato a fondo pagina il Decreto di costituzione del XIV Consiglio Presbiterale 2024-2028 con i nominativi degli eletti.

condividi su

Celebrazione di Sante Messe binate e trinate: indicazioni per il 2024

Decreto del 12 dicembre 2023

Qui di seguito e in allegato il Decreto del 12 dicembre 2023 sulla «Facoltà per la binazione e trinazione. Offerta per l’applicazione e la celebrazione della Santa Messa». ——— Celebrazione di Sante Messe binate e trinate: qualora per l’anno 2024 permangano le medesime condizioni di “giusta causa” e di “necessità pastorale” per la comunità dei fedeli, sono rinnovate d’ufficio le facoltà concesse per l’anno 2023. … Continua a leggere »

condividi su

Decreto di costituzione e norme per l’elezione del Consiglio Pastorale diocesano unico per Torino e Susa

Documenti arcivescovili del 10 novembre 2023 per la designazione dei membri per il quinquennio 2024 - 2028

Con Decreto n. 3464 del 10 novembre 2023 l’arcivescovo di Torino e vescovo di Susa mons. Roberto Repole ha disposto la costituzione di un unico Consiglio Pastorale diocesano per l’Arcidiocesi di Torino e la Diocesi di Susa e l’avvio contestuale delle operazioni per la designazione dei membri per il quinquennio 2024 – 2028, essendo ormai in scadenza o scaduti i mandati dei precedenti Consigli pastorali … Continua a leggere »

condividi su

Decreto e norme per l’elezione del Consiglio Presbiterale diocesano

Documenti arcivescovili del 10 novembre 2023 per il rinnovo dei membri per il quinquennio 2024 - 2028

Con Decreto n. 3463 del 10 novembre 2023 l’arcivescovo di Torino e vescovo di Susa mons. Roberto Repole ha indetto le elezioni e disposto le norme per il rinnovo del Consiglio Presbiterale dell’Arcidiocesi di Torino per il quinquennio 2024 – 2028. In allegato: DECRETO ARCIVESCOVILE n. 3463 PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO PRESBITERALE DIOCESANO per il quinquennio 2024-2028 NORME PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO PRESBITERALE … Continua a leggere »

condividi su

Facoltà per la binazione e la trinazione: offerte per le Sante Messe del 2023

Disposizioni della Cancelleria arcivescovile del 27 dicembre 2022

Qui di seguito (e in allegato la scansione pdf dell’originale) le disposizioni emanate il 27 dicembre 2022 dalla Cancelleria arcivescovile circa la «Facoltà per la binazione e la trinazione: offerta per la celebrazione e l’applicazione delle sante messe»:  ——————— Celebrazione di Sante Messe binate e trinate: qualora per l’anno 2023 permangano le medesime condizioni di “giusta causa” e di “necessità pastorale” per la comunità dei … Continua a leggere »

condividi su

Facoltà di conferire il sacramento della Confermazione: elenco dei delegati

Decreto arcivescovile a decorrere dal 30 settembre 2022

Con decorrenza 30 settembre 2022 l’Arcivescovo ha concesso la facoltà – non delegabile – di conferire il sacramento della Confermazione in tutto il territorio dell’Arcidiocesi di Torino oltre che al VICARIO GENERALE ed ai VICARI EPISCOPALI anche ad altri presbiteri scelti tra coloro a cui sono affidati incarichi a livello diocesano. In conseguenza di ciò oltre ai VESCOVI RESIDENTI NEL TERRITORIO DELL’ARCIDIOCESI a cui riferirsi … Continua a leggere »

condividi su