Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Pastorale dei Giovani
e dei Ragazzi

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
7 Luglio 2021

Legge Regionale Oratori

Comunicazioni e aggiornamenti sul finanziamento L.R. Oratori 26/2002.
Facebooktwitterpinterestmail

La Regione Piemonte, ha rinnovato il finanziamento della Legge 26/2002 per il sostegno delle attività di tipo oratoriale svolte dagli Enti di Culto dal 1° gennaio 2021 al 30 novembre 2021 (sono stati stanziati 335 euro ciascuno in base al numero delle realtà educative ed aggregative di ciascun Ente di Culto). Alla regione Ecclesiastica Piemontese sono stati assegnati euro 356.105. Alla Diocesi di Torino spettano 130.375 euro.

La delibera dell’Assessorato alle Politiche sociali DGR n.3-3433 allegato 1 definisce i criteri per l’accesso al finanziamento con l’invio dell’istanza entro le ore 12 del 23 luglio p.v a mezzo PEC indicando le progettualità già realizzate dal 1 gennaio 2021 o che si intende realizzare entro il 30 novembre 2021 con specifico riferimento alle finalità della Legge. Sono ammesse le spese riguardanti la formazione dei giovani, spese per la promozione di attività culturali e del tempo libero, per la diffusione dello sport, per il contrasto all’emarginazione sociale, disagio e devianza in ambito minorile. Considerato il poco tempo a disposizione, per venire incontro alle esigenze delle singole parrocchie che intendono partecipare, l’Ufficio di Pastorale giovanile della Diocesi di Torino sta predisponendo  un progetto diocesano che inoltrerà, insieme alle altre diocesi della Regione ecclesiastica piemontese, via Pec nel rispetto dei termini previsti.

Gli Oratori interessati al progetto devono compilare la scheda progettuale allegata,  indicando gli interventi più significativi a beneficio delle fasce deboli giovanili e a contrasto dell’emarginazione sociale, e inviarla entro e non oltre il 30 luglio p.v.  alle seguenti mail: giovani@diocesi.torino.itprogetti2021@upgtorino.it. per consentire di determinare gli importi da attribuire a ciascun centro oratoriano.

SCHEDA PROGETTUALE ALLEGATA