Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Pastorale della
Terza Età

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Raccomandazioni da seguire per la Fase 2

Facebooktwitterredditpinterestlinkedin

Cari amici e care amiche,
siamo entrati nella Fase 2, ma è ancora necessario rispettare le regole di prevenzione.
In questa newsletter trovate informazioni utili e accreditate per prevenire il contagio e per svolgere in sicurezza alcune attività quotidiane sia in casa che fuori casa.
Ci scusiamo nuovamente se non sempre riusciamo a rispettare il calendario di invio della newsletter che vi avevamo comunicato. Non ci siamo dimenticati di voi né siamo stati fermi. Nei giorni scorsi abbiamo immaginato nuove iniziative per voi: ci sono tante novità in arrivo! Continuate a seguirci e a restare uniti a distanza.
Saluti dallo staff di Essere Anziani a Mirafiori sud

RACCOMANDAZIONI DA SEGUIRE NELLA FASE 2 – MINISTERO DELLA SALUTE

DECALOGO DELL’ORDINE DEI MEDICI DI TORINO PER AFFRONTARE LA FASE 2

1. Tutte le misure protettive devono essere messe in pratica scrupolosamente: fare la spesa uno per famiglia, indossare mascherine di protezione individuale, rispettare la distanza di almeno 2 metri tra le persone, lavarsi frequentemente e in modo appropriato le mani, non toccare con le mani bocca, naso e occhi, mantenere l’igiene degli oggetti con cui si viene a contatto. È consigliato cambiare le scarpe quando si entra in casa e limitare gli spostamenti e le visite ai congiunti solo alle necessità inderogabili.
2. Le misure protettive devono essere adottate contemporaneamente e non in reciproca alternativa
3. Occorre porsi nell’ottica sia di proteggere sé stessi dal contagio esterno sia di proteggere gli altri come se fossimo noi stessi a poter diffondere il contagio
4. La possibilità di spostarsi, di avere relazioni lavorative, di frequentare parchi e aree extraurbane, utilissima per riprendere le attività fondamentali e migliorare lo stile di vita, deve sempre avvenire in assoluta sicurezza. È vietato in modo assoluto formare assembramenti, gruppi o intraprendere attività comuni conviviali.
5. La componente affettiva ed emozionale non allontana i rischi. È chiaro che per i nonni è meraviglioso poter riabbracciare i nipoti, ma questo non diminuisce la potenziale reciproca contagiosità e altrettanto vale per qualsiasi altra forma di contatto fisico.
6. Mantenere il distanziamento all’interno dei negozi e sui mezzi di trasporto, ma anche nell’attesa e nell’accesso, evitando che le file diventino occasione di capannello
7. Evitare di parlare senza mascherina durante la vendita e la preparazione di generi alimentari, di toccare senza guanti maniglie di locali pubblici, tasti di bancomat e simili. La mascherina “a mezz’asta” non serve a nulla.
8. L’assenza di sintomi non significa non essere portatori del virus. Ad oggi è praticamente impossibile per le persone avere dati sicuri sulla propria suscettibilità o contagiosità per il Covid-19.
9. I test sierologici attualmente disponibili in commercio non danno la patente di immunità e dunque non giustificano per il singolo deroghe alle regole di protezione
10. In caso di dubbio consultare il proprio medico curante

FARE LA SPESA IN SICUREZZA – MINISTERO DELLA SALUTE

CONSIGLI DELL’ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITÀ (ISS) PER FARE LA SPESA AL SUPERMERCATO E NEI NEGOZI DI ALIMENTARI

Prima di fare la spesa:
• se hai sintomi compatibili con il corona virus, resta a casa
• prepara una lista della spesa per ottimizzare i tempi all’interno del supermercato e dei negozi
• ricorda di portare con te la mascherina
Durante la spesa:
• prima di entrare nei negozi e nel supermercato, indossa la mascherina
• rispetta le norme indicate nel supermercato e nei negozi e i percorsi obbligati
definiti all’interno dei locali commerciali
• mantieni il distanziamento sociale di almeno 1 metro dagli altri clienti, dai commessi, dai cassieri e dal personale del supermercato e dei negozi
• utilizza gli spray o i gel sanificanti disponibili per disinfettare i manici dei carrelli/cestini
• utilizza gli spray o i gel sanificanti disponibili per disinfettarti le mani
• usa i guanti “usa e getta” per gli alimenti sfusi (frutta, verdura, panetteria, ecc.). Non dimenticarti che:
o è indispensabile sempre il lavaggio corretto delle mani dopo l’uso dei guanti
o non devi mai toccare occhi, naso e bocca mentre indossi i guanti
o devi toglierti i guanti sfilandoli alla rovescia
o devi smaltire i guanti negli appositi contenitori per la raccolta indifferenziata
• non toccare i prodotti in esposizione; limitati a prendere e depositare nel cestino/carrello gli articoli che intendi acquistare
Dopo la spesa:
• non riporre le borse della spesa su superfici che verranno a contatto con alimenti
• lava periodicamente le borse della spesa riutilizzabili
• prima e dopo aver riposto la spesa a casa, lavati accuratamente le mani

Per contattare lo staff di Essere Anziani a Mirafiori sud, chiama il 331 389 95 23 o scrivi a: essereanzianimirafiorisud@gmail.com