Archivi

«Come insegnare la Shoah?», rubrica «Lo spigolo tondo»/19

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 30 gennaio 2022

Come insegnare la Shoah? Con questa domanda si apre la prefazione al mio libro «Un nome che non è il mio» (Sperling & Kupfer). A scriverla è stato Amedeo Spagnoletto, direttore del Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah. È ovvio che, come continua lui, non si possa prescindere dalle fonti e dalla documentazione che debbono restare alla base anche di un racconto di finzione … Continua a leggere »

condividi su

«Cronache da Aurora», rubrica «Lo spigolo tondo»/18

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 16 gennaio 2022

Francesca Sartorio (una lunga esperienza lavorativa nel sociale, oggi al Politecnico di Torino) ha raccontato per noi l’esperienza vissuta con il marito nel quartiere Aurora, dove si è trasferita nel luglio del 2020. Ne pubblichiamo un estratto, mentre l’articolo completo uscirà sulla pagina Facebook della PastCulTo. — Io non mi voglio arrendere a uno stato di cose inamovibile, e pensare che ci siano zone della … Continua a leggere »

condividi su

«Un buon Natale a tutto il creato», rubrica «Lo spigolo tondo»/17

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 26 dicembre 2021

Pensa a un animale. La richiesta rimbalza contro un muro di soliti noti, teneri cagnolini, adorabili micetti, e poi leoni, giraffe, lupi, elefanti, zebre. L’universo animale pare limitato a briciole percentuali nel nostro immaginario, nutrito da favole e quotidianità. La maggior parte dei pensieri modella l’immagine di un mammifero, la quasi totalità quella di un vertebrato. È un mondo di animali buoni e servizievoli, amici … Continua a leggere »

condividi su

«Difendere la terra vuol dire anche non sprecarla», rubrica «Lo spigolo tondo»/16

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 12 dicembre 2021

Sono state numerose le espressioni di delusione della Cop26, la Conferenza internazionale sul clima, da poco chiusa. Tra gli obiettivi essenziali della Conferenza, l’azzeramento delle emissioni nette a livello globale entro il 2050 e la limitazione dell’aumento delle temperature a 1,5° C. Intenti auspicabilmente realizzabili attraverso diverse strade: la fuoriuscita dal sistema ‘carbone’, la riduzione della deforestazione, l’incoraggiamento all’uso di fonti di energia rinnovabili, la … Continua a leggere »

condividi su

«Riprendiamoci l’italiano: sì, ma non sempre», rubrica «Lo spigolo tondo»/15

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 28 novembre 2021

Qualche giorno fa il Presidente Mattarella ha denunciato l’uso eccessivo di acronimi nel linguaggio della comunicazione, suggerendo uno studio approfondito sulle sue conseguenze. Qualche mese fa era stato invece Mario Draghi a chiedersi perché mai dovessimo usare «tutte queste parole inglesi». Nel primo caso si è parlato della necessità di tutelare una lingua che sia democratica, nel secondo si è fatto riferimento a una sorta … Continua a leggere »

condividi su

«Alla ricerca degli originali perduti», rubrica «Lo spigolo tondo»/14

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 14 novembre 2021

Da insegnante di Nuovo Testamento dovrei rallegrarmi quando uno studente si dice entusiasta di imparare il greco per riuscire a leggere i testi originali. E invece nella mia testa non posso fare a meno di domandarmi che cosa si intende quando si parla di «originali». Per quanto possa apparire strano, gli studiosi di critica testuale hanno opinioni diverse sul suo significato. Per alcuni l’originale del … Continua a leggere »

condividi su

«Scrivere in corsivo, il piacere di potersi esprimere», rubrica «Lo spigolo tondo»/13

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 31 ottobre 2021

Quante volte questa settimana avete scritto con una penna e una matita? Sicuramente molte meno della mia nonna che prendeva la sua agenda ogni sera e scriveva con il suo Corsivo Inglese, raddrizzato e semplificato, i punteggi delle sue partite a carte e la lista della spesa. Quell’attenzione alla scrittura è piacere di poter esprimersi attraverso una delle prassi più complesse che esistano. Qualcosa sta … Continua a leggere »

condividi su

Domenico, «cristiano della domenica», rubrica «Lo spigolo tondo»/12

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 17 ottobre 2021

Ho chiesto ai curatori di questa rubrica la possibilità di utilizzare un nome di fantasia per identificarmi. Ovviamente non per motivi di sicurezza personale. Semplicemente detesto i personalismi e la mania di protagonismo. Gentilmente, me lo hanno concesso. Li ringrazio e mi firmerò dunque Domenico: nome scelto non a caso, visto che io sono qui a rivendicare orgogliosamente il mio ruolo di «cristiano della domenica». … Continua a leggere »

condividi su

«Cinema, lo sguardo collocato sulla realtà», rubrica «Lo spigolo tondo»/11

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 3 ottobre 2021

«La potenza del cinema sta in ciò, che esso parla mediante immagini. Esse, con grande godimento e senza fatica, sono mostrate ai sensi anche di animi rozzi e primitivi, che non avrebbero la capacità o almeno la volontà di compiere lo sforzo dell’astrazione e della deduzione che accompagna il ragionamento». Nel 1936 Papa Pio XI pubblica Vigilanti cura, lettera enciclica dedicata al cinema. Il documento … Continua a leggere »

condividi su

«Il cammino, maestro di vita», rubrica «Lo spigolo tondo»/10

Articolo pubblicato su «La Voce E il Tempo» del 19 settembre 2021

Un concetto preciso ci è stato inculcato sin da piccoli: l’uomo è evoluto, rispetto a tutti gli altri mammiferi, perché ha gli arti superiori liberi dal dover sostenere il peso del corpo e camminare. Gambe e piedi come fratelli negletti rispetto ai ‘superiori’: braccia e mani. Di conseguenza, il camminare è un’attività cui si è sempre cercato di ovviare, dall’invenzione della ruota fi no ai … Continua a leggere »

condividi su