Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Ufficio per la Pastorale
Sociale e del Lavoro

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
4 Novembre 2020

RIMESSI IN VIAGGIO

INCONTRO CON GLI AMMINISTRATORI LOCALI 28 NOEMBRE 2020 ORE 9.30

Questa iniziativa è promossa dalla Commissione Regionale della Pastorale Sociale e del Lavoro, in stretta collaborazione con l’Ufficio Diocesano di Pastorale Sociale di Torino e l’Azione Cattolica Regionale Piemonte e Valle d’Aosta  per confrontarci insieme sul vostro servizio come amministratori locali, impegnati quotidianamente nella faticosa ricerca e costruzione del bene comune.

Da qualche anno la Diocesi di Torino, attraverso la proposta delle Piccole Officine Politiche, si sta occupando di educare e sensibilizzare le comunità territoriali rispetto all’impegno politico che, come spesso vivete, risulta distante e lontano. Insieme vogliamo restituire una nuova dignità ad una realtà che, come insegna il Magistero sociale della Chiesa, è la più alta forma di carità.

Desideriamo aprire un percorso insieme a chi, come voi, è impegnato quotidianamente nella cura del proprio territorio, soprattutto nel tempo che stiamo vivendo. Si tratta di un enorme sfida di tenuta sociale (oltre che psicologica) che va vinta attraverso la collaborazione di tutti: cittadini, istituzioni pubbliche e corpi intermedi

Pertanto vi invitiamo ad un primo incontro di formazione e condivisione del percorso che desideriamo aprire. L’appuntamento sarà rigorosamente in digitale (attraverso la piattaforma Zoom) ed è previsto per sabato 28 novembre Ore 9.30.

Programma

SALUTI E INTRODUZIONE A CURA DI:
Mons. Marco Arnolfo, Arcivescovo di Vercelli e delegato CEP per la Pastorale Sociale e del Lavoro
Don Flavio Luciano, Delegato Regionale UPSL
INTERVENTI DI:
Luciano Manicardi, Priore di Bose
Lorenzo Dellai, già Sindaco di Trento Esperienze Di Amministratori Locali
Alessandro Svaluto Ferro, Direttore UPSL TorinoConfermare la Passione: la proposta delle Piccole Officine Politiche

L’INCONTRO SI TERRÀ MEDIANTE LA PIATTAFORMA ZOOM CLICCANDO QUI (ISCRIZIONE OBBLIGATORIA):

Facebooktwitterpinterestmail