Cosa fare quando una persona adulta si rivolge ad una parrocchia perché desidera diventare cristiana cattolica?

Il parroco, dopo l'accoglienza e il discernimento iniziale, cerca delle persone idonee ad accompagnarla nel cammino (gli accompagnatori). In seguito contatta la segreteria del Servizio Diocesano per il Catecumenato (SDC) per fissare un appuntamento di conoscenza degli accompagnatori e del/della futuro/a catecumeno/a con gli addetti al Servizio e in quell'occasione consegnerà:

  1. La Richiesta di avvio del cammino da parte del futuro/a catecumeno/a e richiesta di informazioni da parte dell'accompagnatore compilate in tutte le sue parti. Prima della compilazione si prega di prendere visione dell'informativa privacy.
  2. La fotocopia di un documento d’identità in corso di validità.
  3. Altri documenti potrebbero venire richiesti successivamente.

N.B. Cliccare sulle scritte blu.

IMPORTANTE: L’iscrizione sarà effettiva solo quando saranno pervenuti in Segreteria tutti i documenti richiesti.

Per ogni dubbio o chiarimento contattare il Servizio Diocesano per il Catecumenato (011 5156342) - catecumenato@diocesi.to.it - dal Lunedì al Venerdì 9.00/13.00 - 14.00/16.00

condividi su