Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

Giovani, pellegrinaggio annuale a Lourdes

Dall’1 al 6 settembre 2018 il progetto giovani dell’Oftal di Torino promosso dall’Ufficio di Pastorale Giovanile
Un gruppo di ragazzi in servizio di volontariato per l’Oftal di Torino
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

«Invito i giovani a mettersi a disposizione per il servizio a persone ammalate o con disabilità, soprattutto attraverso quelle associazioni che educano i giovani a stare accanto a chi soffre, nel corpo e nello spirito. […] Non possiamo lasciare questo campo all’impegno di anziani e adulti volontari, generosi e disponibili, delle nostre comunità. Occorre custodire e promuovere una particolare attenzione, non occasionale ma responsabile e costante, a coloro che, nella nostra società, rischiano di diventare “invisibili”, soprattutto le persone ammalate, con disabilità, con disagio o straniere ed immigrate». Così nella sua ultima Lettera Pastorale, l’Arcivescovo, mons. Cesare Nosiglia sollecitava i giovani a coinvolgersi nelle tante e diverse forme di volontariato. L’appuntamento annuale del pellegrinaggio a Lourdes rappresenta un’opportunità speciale non solo per svolgere in servizio con le persone ammalate, ma per imparare da loro.

L’Ufficio di Pastorale Giovanile promuove il progetto giovani dell’Oftal di Torino, con quote agevolate fino ai 25 anni di età (250 euro) e con sostegni specifici per i giovani in difficoltà nella partecipazione alla quota. Il prossimo pellegrinaggio si svolgerà nei primi giorni di settembre, con partenza in autobus nella sera dell’1 settembre e rientro nella mattina del 6 settembre 2018. Il pellegrinaggio sarà animato dal vivace Gruppo Giovani dell’Oftal di Torino, impegnato nella preparazione del pellegrinaggio, nel servizio concreto ai pellegrini, ammalati innanzitutto, nel canto liturgico, nei servizi del santuario, nei momenti di svago e di festa e, non ultimo, nella tessitura di un rapporto umano personale che potrà continuare e crescere una volta rientrati a casa.

La proposta congiunta dell’Ufficio di Pastorale Giovanile con la sezione di Torino dell’Oftal si rivolge tanto ai gruppi parrocchiali, agli Oratori, ai giovani di movimenti assicurazioni e gruppi quanto ai singoli. Per ogni richiesta o informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio di Pastorale Giovanile in Via Val della Torre 3 a Torino, chiamando al tel. 011 5156 342 o scrivendo a giovani@diocesi.torino.it. Perché soprattutto a Lourdes… «l’amore lascia il segno»!

don Luca Ramello

direttore dell’Ufficio di Pastorale Giovanile