Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
facebooktwitterrssyoutubemail

Saluto e benedizione ai giovani in partenza per un viaggio missionario

Domenica 17 giugno 2018 in Seminario Maggiore l’appuntamento annuale con l’Arcivescovo
I fidei donum della diocesi di Torino nella missione di Tassia a Nairobi
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Domenica 17 giugno 2018 si è rinnovato, come ogni anno, l’appuntamento di mons. Cesare Nosiglia con i giovani che nell’estate vivranno un’esperienza missionaria, durante il quale ha conferito loro la benedizione. La celebrazione si è tenuta al Seminario Maggiore (via Lanfranchi, Torino) dalle 15.00 alle 17.30; a seguire un momento conviviale di condivisione.

Erano benvenuti e invitati altri gruppi della Diocesi che nell’estate vivranno un viaggio missionario insieme con amici e famigliari dei partenti. Per contatti e adesioni animiss@diocesi.torino.it

«Sulle rotte del mondo» è la proposta di un viaggio missionario che il Centro Missionario dell’Arcidiocesi di Torino rivolge ai giovani. Di anno in anno, si riconferma la ricchezza di questo cammino che permette ai partecipanti, giovani nel nostro caso, di vivere un’esperienza di incontro, comunione e condivisione molto intensa.

Esperienza che offre loro un contatto diretto con la missione e che al contempo rende più vivi e forti i legami tra Chiese sorelle. Si tratta di un breve periodo, di sole tre settimane, dall’1 al 20 agosto, ma che offre la possibilità di toccare con mano, vedere, ascoltare e accanto ai missionari partecipare al loro rapporto di prossimità con la gente. È un incontro con altri popoli, altre culture, altri modi di vivere la fede in cui c’è un reciproco scambio ed arricchimento.

Quest’anno la destinazione sarà Nairobi, dove ci vivono i nostri missionari Fidei Donum don Paolo Burdino e don Daniele Presicce. I primi giorni e quelli conclusivi si starà con loro nella parrocchia di Tassia mentre nei giorni centrali i partecipanti, divisi in due gruppi, vivranno esperienze di incontro e servizio in altre due realtà missionarie: la casa di accoglienza dei bambini malati di aids e sieropositivi delle Suore del Cottolengo e la comunità per ragazzi di strada che vivono nello Slum di Gorogocho dove operano i Comboniani.

Ci sarà poi occasione di incontrare anche altre realtà quali la comunità dei Missionari della Consolata presente a Soweto – Kahawa West in un’altra delle 190 baraccopoli di Nairobi; il Saint Martin di Nyahururu, organizzazione lavora con un approccio comunitario, secondo cui è la comunità stessa a farsi carico dei bisogni dei suoi membri (obiettivo diretto non sono i beneficiari, ma la promozione di solidarietà all’interno della comunità, attraverso il coinvolgimento e la formazione di volontari che possano prendersi cura dei più bisognosi); ed infine il centro per ragazzi di strada di Eastleigh dove sono presenti i volontari del CCM (Comitato di Collaborazione Medica).

In realtà il viaggio per i giovani aderenti al progetto 2018 è già iniziato attraverso i quattro incontri di preparazione nei quali si è parlato di motivazioni e aspettative, si sono ascoltate le testimonianze e riflessioni di don Marco Prastaro e don Mauro Gaino sul Chiesa e Missione e sullo stile di presenza missionaria e, grazie alla collaborazione di Federica dell’Ufficio Pastorale Migranti, si è lavorato anche un po’ su pregiudizi e luoghi comuni, per riconoscerli e non permettere che in qualche modo facciano da freno.

A partire quest’anno saranno tre ragazze di Chieri e Trofarello e due seminaristi della nostra Diocesi, ma l’esperienza non la vivranno da soli perché la composizione del gruppo prevede che, arrivati a Tassia, si uniscano a loro alcuni giovani della comunità.

 

Guarda il video-testimonianza del viaggio missionario 2017 in Tanzania: «Sulle rotte del mondo – agosto 2017».

Ulteriori info: Ufficio Missionario diocesano, tel. 011 5156 372/-4; fax 011 5156 376; email: animiss@diocesi.torino.it