Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Ufficio
Missionario

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram

“Scatenare la creatività per donare alla missione”: meeting nazionale Missio Giovani

Diretta streaming sui canali social
Facebooktwitterpinterestmail

Il Meeting Nazionale di Missio Giovani è alle porte: il prossimo 22 settembre, in streaming su Facebook, verranno illustrate le tappe del percorso biennale che condurrà i giovani missionari al VI Convegno Missionario Giovanile.

«Si tratta di un evento on-line in cui inviteremo i ragazzi a scatenare la loro creatività missionaria!», spiega Giovanni Rocca, Segretario nazionale di Missio Giovani.

Solo per fare qualche esempio: «allestire dei gazebo informativi in parrocchia, organizzare iniziative per incentivare la solidarietà a sostegno della missione, fuori dalla chiesa o in piazza, inventare giochi ‘missionari’, usando una mappa per esercitare la conoscenza dei Paesi del mondo – dice Rocca – può rientrare tra le attività che sviluppano la creatività missionaria. Basta avere fantasia, volontà e soprattutto amore per la missione».

Il vivere missionario di un giovane ha due aspetti, prosegue ancora Rocca: «uno è spirituale, ed attiene allo stile di vita missionario di ognuno. E l’altro è materiale: ci sono persone che vanno, che portano l’annuncio – i nostri tanti missionari-, ma senza un sostegno materiale non potrebbero farlo». Ed è qui che interviene la partecipazione attiva di chi ama la missione.

In concreto, il 22 settembre si parlerà anche della colletta per la Giornata Missionaria Mondiale, che cade il 18 ottobre. Ma non c’è solo questa tappa. Il calendario di Next Generation dei Giovani è disseminato di appuntamenti e di spunti.

Al Meeting del 22, seguirà il 23 settembre l’appuntamento serale con la Conversation Room, ossia laboratori virtuali cui si accederà tramite accreditamento online, e dove i giovani potranno virtualmente incontrarsi per scambiarsi idee e punti di vista sulla missione.

«Noi abbiamo una motivazione enorme: ogni giorno la presenza dei missionari nel mondo sta lì a ricordarci chi siamo e quanto è fondamentale l’evangelizzazione. Ma ognuno di noi è parte attiva di questo progetto: la missione deve diventare parte integrante della nostra vita, non possiamo solo stare a guardare», conclude Rocca.

(Fonte: https://www.missioitalia.it/g-rocca-missio-giovani-scatenare-la-creativita-per-donare-alla-missione/ di Maria Ilaria De Bonis)