Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
4 Settembre 2015

Adattamento radiofonico dell’enciclica “Laudato si'”

Su Radio Vaticana repliche settimanali dal 2 settembre al 2 dicembre al martedì ore 21
Facebooktwitterpinterestmail
«Suolo, acqua, montagne, tutto è carezza di Dio»: un’occasione per riflettere sul valore del Creato e sul rispetto che l’uomo deve alla natura, nel contesto dell’ecologia “integrale” promossa da Papa Francesco. Radio Vaticana Italia trasmette (in replica) l’adattamento radiofonico della Lettera Enciclica del Papa “Laudato si’” sulla cura della casa comune a partire dal  2 settembre fino al 2 dicembre 2015, tutti i martedì alle ore 21.00, in preparazione all’apertura della Porta Santa del Giubileo straordinario della Misericordia promosso da Papa Francesco.


L’iniziativa si rivolge anche alle persone non vedenti, ipovedenti e con difficoltà visiva che possono “leggere” l’Enciclica ascoltando la radio.
Si tratta di 14 puntate che ripropongono in forma integrale la lettura del testo arricchito da voci, suoni e suggestioni tipiche dell’ambiente naturale. L’adattamento radiofonico e la regia sono di Mara Miceli, con il contributo di Daniela Pagliara. Le voci di Francesca Rossiello e Gaetano Lizio. È una produzione Radio Vaticana, in collaborazione con la Libreria Editrice Vaticana.

La trasmissione dell’Enciclica “Laudato Sì” di Papa Francesco avviene in tecnica digitale, grazie alle nuove frequenze della radio digitale, il DAB+, che in collaborazione con il circuito Eurodab Italia e Rtl 102.5, permettono al canale italiano della Radio Vaticana di coprire oltre il 65% del territorio italiano, in attesa di completare la copertura nazionale entro i prossimi mesi (http://www.digitalradio.it/). A Roma, in provincia, sul litorale laziale si può ascoltare “Laudato Sì” su 105FM e 585OM, nel Lazio sul canale tv 882, in streaming su http://www.it.radiovaticana.va/ oltre alle App per Android e iPad scaricabili dal sito http://www.radiovaticana.va/.

Quindi, in definitiva, PER ASCOLTARE le repliche dell’adattamento radiofonico dell’Enciclica del Papa occorre:

1) avere una
radio digitale, cioè una radio di “ultima generazione” capace di ricevere sia le vecchie onde radio FM sia il DAB+ (dispositivi del genere si possono acquistare a prezzi contenuti nei grandi supermercati o nei negozi che vendono elettrodomestici).

2) sintonizzarsi sul canale giusto di Radio Vaticana (ce ne sono infatti diversi), che è “Radio Vaticana Italia“.

3) in alternativa alle nuove radio FM e DAB+ si può ascoltare l’audio della Radio Vaticana ITalia in streaming all’indirizzo
it.radiovaticana.va