Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

«Ancora papà»: progetto per i padri separati

Il 28 giugno presentata l'iniziativa di Caritas diocesana e Cooperative «Di Vittorio», «Lavoro e Solidarietà» e «Synergica»
Facebooktwitterpinterestmail
Caritas Diocesana di Torino, facendo seguito all’attenzione per le mamme sole già concretizzata in due strutture di accoglienza residenziale, desidera offrire un segnale di vicinanza ai padri separati che hanno la custodia genitoriale congiunta o il diritto di visita dei figli, ma che non possono avere un luogo idoneo per accogliere i loro figli.
 
Il progetto consiste nel realizzare un servizio di accoglienza abitativa temporaneo, un luogo protetto dedicato ai papà e ai bambini per poter trascorrere le ore di incontro loro assegnate.
 
Uno spazio sereno, che “sappia di casa”, nel quale il genitore possa passare in maniera significativa il tempo insieme ai figli, in ambiente protetto e adatto. La si chiamerà Casa di nonno Mario in ricordo del diacono Mario Devito.
 
L’iniziativa è stata illustrata giovedì 28 giugno, in corso Mortara 42 a Torino, presso i locali della Fondazione Antonino Monaco.
 
Ha presentato il progetto «Ancora Papà»:
Pierluigi Dovis, direttore Caritas Diocesana Torino
 
insieme ai partner:
Pasquale Cifani – presidente Cooperativa Di Vittorio
Bruno Ardito – presidente Cooperativa Lavoro e Solidarietà
Emanuele Ferragatta – presidente Cooperativa Synergica
 
Per ulteriori informazioni: Caritas diocesana Torino 011.5156350.
 
Un ampio servizio sull’iniziativa è stato pubblicato su “La Voce del Popolo” del 1° luglio 2012 (cliccare qui per leggerlo).
Disponibile su YouTube anche il servizio del TGR della Rai; nel MediaCenter del sito diocesano il servizio di Telesubalpina.