Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Conferenza stampa Associazione Vita Consacrata- eventi Italia 150

Comunicato stampa del 15/03/2011
Facebooktwitterpinterestmail
ARCIDIOCESI DI TORINO
UFFICIO COMUNICAZIONI SOCIALI
Via Val della Torre 3, 10149 Torino
Tel. 011.5156315 – fax 011.8283110 – comunicazioni@diocesi.torino.it
 

Comunicato Stampa
 
Invito alla conferenza stampa di presentazione degli eventi collegati a Italia 150
 
Vita Consacrata in Piemonte e Valle d’Aosta, l’Associazione degli Istituti religiosi e secolari, maschili e femminili, ha organizzato per martedì 15 marzo, alle ore 12,00, presso la Sala Don Bosco, a Valdocco, in via Maria Ausiliatrice 32, a Torino, una conferenza stampa di presentazione del ricco programma di eventi collegati a Italia 150, denominato
 
UOMINI E DONNE DI FEDE NEL RISORGIMENTO
 
Commemorando un periodo che rappresenta una svolta nella storia del nostro paese, non c’è bisogno di sottolineare l’importanza di quell’avvenimento, ma il rispetto della verità storica esige di riconoscere che in quel contesto culturale e politico erano vive componenti politiche e correnti di pensiero che osteggiavano l’esistenza e l’attività degli istituti ecclesiastici e religiosi, e che auspicavano la fine dello Stato Pontificio, ritenuto ostacolo all’unificazione nazionale. Bisogna, nello stesso tempo, riconoscere che l’aspirazione all’unità nazionale era largamente diffusa e condivisa tra il clero e nelle le forze più vive e sensibili del cattolicesimo piemontese.
 
Andando oltre una rigida contrapposizione, uomini e donne di fede, in forza della loro scelta evangelica dei poveri e la carismatica operosità, hanno saputo dare una risposta ecclesiale alle molteplici necessità di persone spinte ai margini della società e della cultura, in conseguenza dell’affermarsi dell’industrializzazione, del capitalismo e dello Stato liberale; furono capaci di inventare nuove forme di solidarietà e nuove strade per rispondere alle sfide inedite nelle opere di carità, impegno sociale, formazione dei giovani e promozione della donna. Grazie a questo notevole e ampio impegno hanno contribuito, seppure indirettamente, al diffondersi di una solidarietà che aveva ormai come orizzonte l’intera nazione italiana.
 
Da quegli eventi sono trascorsi 150 anni, eppure si deve riconoscere che le emergenze della società risorgimentale alle quali quegli uomini e quelle donne si impegnarono a dare risposta, permangono seppure in forme nuove e diverse: l’educazione dei giovani, la situazione della donna nella società, il Welfare, il lavoro e l’industrializzazione. Coloro che, nella scia dei propri Santi Fondatori, continuano l’opera della Chiesa, ancora profondono forze e immaginazione per rispondere a nuove situazioni di emarginazione (emigrazione, disoccupazione, disorientamento giovanile, emigrazione) e nuove forme di promozione umana (civile, sociale, culturale).
 
Interverranno Don Sergio Pellini, Presidente dell’Associazione Vita Consacrata, Madre Myriam Sida, Vice Presidente dell’Associazione Vita Consacrata, fra Raffaele Rizzello, Presidente della sezione scientifica di Uomini e donne di fede nel Risorgimento, Michele Coppola, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Fiorenzo Alfieri, Assessore alla Cultura del Comune di Torino.
 
Prof. Giuseppe Parisi
 
Ufficio Stampa
Associazione Vita Consacrata
Via Maria Ausiliatrice, 32
10152 – Torino
ufficiostampa@vitaconsacrata.it
www.vitaconsacrata.it