Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
8 Dicembre 2012

Cristologia e fede alla settimana di Diano

Dal 7 all'11 gennaio 2013 il tradizionale appuntamento di aggiornamenti per i preti della Diocesi. ISCRIZIONI entro il 14 dicembre
Facebooktwitterpinterestmail
Torna anche quest’anno, da lunedì 7 a venerdì 11 gennaio 2013, la settimana di aggiornamento a Diano Marina per i preti della nostra diocesi: al centro dell’attenzione sarà la tematica «Gesù Cristo, cuore della nostra fede».
 
Nella cornice dell’Anno della Fede che stiamo vivendo, la settimana residenziale intende offrire al nostro presbiterio la possibilità di ritornare su temi di cristologia, che perlopiù tendono a non essere riconsiderati (perché apparentemente considerati ovvi e noti) dopo gli anni della formazione teologica iniziale. Il tentativo è di presentare alcuni nodi della cristologia contemporanea, evidenziandone le possibili ricadute pastorali nel contesto culturale odierno.
 
Si inizierà verificando come la possibilità di una riduzione dell’identità di Gesù non abbia rappresentato solo l’esito delle eresie antiche, ma costituisca motivo di vigilanza per ogni stagione ecclesiale. Il programma prevede, poi, una prima tappa dedicata all’identità unica di Gesù: come è possibile tenere insieme il dogma di Calcedonia (Gesù, vero Dio e vero uomo) e la storia effettiva di Gesù? Come è possibile dire oggi, in modo significativo, l’umanità del Signore?
 
In seguito, ci interrogheremo sulla salvezza donata da Gesù: verificando la testimonianza del Nuovo Testamento al riguardo; soffermandoci sul come esprimerla oggi in termini significativi; ponendoci la questione del valore universale della salvezza cristiana (solo in Gesù c’è salvezza?) e puntualizzando qualche linea sul valore salvifico delle altre tradizioni religiose.
 
In questo percorso – che tocca il cuore della nostra fede e della nostra vocazione – saremo aiutati dagli interventi di alcuni docenti della nostra facoltà teologica (Giovanni Ferretti, Andrea Pacini e Alberto Piola) e di altre figure significative del panorama teologico italiano: Alberto Cozzi della sede di Milano della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale; Romano Penna, biblista, della Pontificia Università Lateranense; e Maurizio Gronchi, della Pontificia Università Urbaniana.
Accanto alla possibilità di solido nutrimento teologico, saremo favoriti dalla consueta accoglienza della casa, dal clima di fraternità tra noi e dalla possibilità di un ulteriore incontro con il nostro Arcivescovo nella mattinata conclusiva.
 
La settimana è aperta a tutti i presbiteri, le iscrizioni sono in corso presso la segreteria dei vicari in Curia fino al prossimo 14 dicembre.
Germano GALVAGNO
Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 25 novembre 2012