Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
23 Febbraio 2015

Famiglia, nuove domande per il Sinodo 2015

On line il questionario completo in preparazione all''assemblea di ottobre 2015. Risposte ENTRO l'8 marzo
Facebooktwitterpinterestmail

La Chiesa è in cammino verso la XIV Assemblea Generale del Sinodo dei Vescovi sul tema “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo”, che si riunirà dal 4 al 25 ottobre 2015. I “Lineamenta” di questo appuntamento sinodale, resi noti il 9 dicembre 2014 con l’approvazione del Papa, sono costituiti dalla Relatio Synodi e da 46 domande sulla recezione del documento sinodale e sull’approfondimento dei temi in esso contenuti (relazione e domande disponibili a questo link). Le risposte, che dovranno pervenire alla Segreteria generale del Sinodo entro l’8 marzo 2015, permetteranno la redazione del prossimo Instrumentum Laboris. I questionari possono essere inviati per email a segrgen@chiesacattolica.it oppure per posta tradizionale a: S.E.R. Rev.ma Mons. Nunzio Galantino – Segretario Generale Conferenza Episcopale Italiana, Circ. Aurelia 50, 00165  ROMA.

È importante, si legge nel documento, «lasciarsi guidare dalla svolta pastorale che il Sinodo straordinario ha iniziato a delineare”, e “far di tutto perché non si ricominci da zero, ma si assuma il cammino già fatto nel Sinodo straordinario come punto di partenza».

Il documento chiede innanzitutto se sia stata descritta in maniera adeguata la realtà della famiglia nella società odierna o se vi siano aspetti che debbano ancora essere evidenziati. Al Popolo di Dio si chiede di riflettere adeguatamente sul modo più corretto di impostare la pastorale familiare di fronte alle sfide della secolarizzazione per sostenere le famiglie di fronte alle contraddizioni culturali che caratterizzano il contesto socio-culturale attuale.

Gli interrogativi posti dal documento coinvolgono tutti gli ambiti della vita ecclesiale e vanno nella direzione di una sempre più forte collaborazione tra laici e religiosi. Gli obiettivi del resto sono molto impegnativi e toccano ambiti religiosi, teologici e sacramentali. In tal senso si pongono infatti le domande sui limiti imposti ai divorziati risposati, ma anche quelli sull’aiuto alle famiglie che abbiano al loro interno persone con tendenze omosessuali.

Documentazione disponibile al seguente link:

Sinodo dei Vescovi – “Lineamenta” per la XIV Assemblea Generale Ordinaria: La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo (4-25 ottobre 2015), 9 dicembre 2014