Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
10 Novembre 2016

Preti anziani all’universita’: tre incontri

Si riprende giovedì 17 novembre 2016 alla Casa del Clero «San Pio X»
Facebooktwitterpinterestmail
Presso la Casa del Clero «San Pio X», corso Benedetto Croce 20 a Torino, prende il via il V ciclo conferenze dedicate ad attività culturali di interesse storico – religioso. L’iniziativa pensata e proposta dal canonico professor Filippo Natale Appendino, fondatore e animatore dell’Istituto Piemontese di Teologia Pastorale, si ispira al modello della Università della Terza Età. Un progetto che persegue finalità di promozione culturale, che intende collegare esperienze e conoscenze delle precedenti generazioni con le acquisizioni attuali della scienza e della tecnica per propiziare quella superiore saggezza che è l’arte di ben vivere, a tutti necessaria, ma soprattutto auspicata da chi ha già percorso un lungo tratto dell’esistenza. Non si può dimenticare che la traiettoria della vita umana percorre un itinerario che, decolla dalla giovinezza, attraversa lo splendore della maturità e si avvia verso il declino della vecchiaia.
 

L’opera della Università della Terza Età si è dimostrata molto utile per conservare patrimoni di saperi e di esperienze, per favorire uno scambio intergenerazionale, per contrastare il processo di dimissioni intellettive ed emozionali che incombe sull’autunno dell’esistenza. A queste finalità mira l’iniziativa pensata per il Clero anziano residente presso la Casa del Clero di Corso Benedetto Croce. Si dipana in tre appuntamenti successivi (17/24 novembre e 1 dicembre), con il qualificato intervento di tre docenti della Università di Torino (la professoressa Chiara De Filippis, il professor Domenico Devoti, il professor Sergio Roda) che affrontano argomenti di interesse storico – teologico.

 
Si inizia il 17 novembre (16-18) con «Le antiche persecuzioni contro i cristiani, dalla proskinesis di Diocleziano alla ‘in hoc signo vinces’ di Costantino» a cura della De Filippis; segue il 24 «Lattanzio – Divinae Institutiones. De Mortibus Persecutorum» a cura di Devoti; si conclude il 1° dicembre con «L’altare della vittoria. Diatribe tra Simmaco del Senato Romano e Ambrogio Vescovo di Milano».