Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Scheda sull’Unità pastorale 19

Cinque parrocchie per 47.110 abitanti
Facebooktwitterpinterestmail
L’Unità pastorale 19 è composta da 5 parrocchie destinate al servizio pastorale di 47.110 abitanti (8.100 in meno di quelli registrati nella vista pastorale del Card. Poletto del 2003). Mediamente sono anche in diminuzione i numeri complessivi di coloro che nel 2011 hanno ricevuto i sacramenti: i battesimi sono stati 35 in meno di quelli registrati nel 2003; le prime comunioni (-30); le cresime (-14), i matrimoni (-43).
 
Tra le persone che hanno ricevuto i sacramenti dunque, la diminuzione più consistente riguarda i matrimoni religiosi. Pressoché uguale è il numero dei decessi ad oggi (-5). Sono aumentati nella parrocchia dello Spirito Santo di Grugliasco i numeri dei battesimi, delle cresime e quelli dei decessi. La parrocchia di San Giovanni Bosco vede l’aumento del numero dei battesimi, Gesù Redentore il numero delle prime comunioni (+30). Per una corretta interpretazione dei dati, va ricordata la scelta pastorale, già registrata nel 2003, dell’Ascensione e della Pentecoste, parrocchie che amministrano la cresima a partire dal 18° anno di età e negli anni seguenti. La tendenza alla diminuzione del numero delle persone che accedono alla prima comunione e alla cresima era già stata avvertita nel 2003.
 
 
I dati riportati sopra indicano una situazione diversificata: non sempre alla diminuzione del numero dei battesimi corrisponde la diminuzione di quello delle prime comunioni e delle cresime. Ciò può significare che all’interno della parrocchia arrivano nuove famiglie che chiedono la cresima, soprattutto, senz’aver precedentemente celebrato, in quella parrocchia, il battesimo dei loro figli.
 
Risulta in aumento il numero dei sacerdoti impegnati nell’evangelizzazione del territorio. Oggi sono 11 e cioè 3 in più del 2003. Sono alla guida delle comunità gli stessi del 2003, eccetto per le parrocchie di San Giovanni Bosco e dell’Ascensione del Signore. La media di età del clero è di circa 63 anni: risulta quindi simile a quella di tutto il clero diocesano e più alta di 3 punti circa di quella del 2003. Sono cambiati i due diaconi permanenti che prestano il servizio pastorale nella parrocchie dell’Ascensione del Signore e in quella dello Spirito Santo di Grugliasco.
 
Dal territorio dell’Unità pastorale mancano oggi le suore della Carità di S. Giovanna Antida Thouret, mentre continua la presenza e l’azione educativa-pastorale dei Salesiani di don Bosco (Istituto Agnelli e parrocchia di San Giovanni Bosco) e delle Figlie di Maria Ausiliatrice, impegnate nell’ambito scolastico.
 
Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 29 gennaio 2012