Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
29 Ottobre 2013

«Take off»: settimana comunitaria della Pastorale degli Universitari

Da domenica 17 a sabato 23 novembre 2013. Iscrizioni entro il 10 novembre.
Facebooktwitterpinterestmail
Una settimana in cui fare esperienza di fede e preghiera, amicizia, condivisione, dialogo ed ascolto. Da domenica 17 novembre (h. 21) a sabato 23 novembre (11.30), insieme ad altri giovani condividendo la vita di ogni giorno (e mantenendo i soliti impegni come lezioni, studio etc.) con una équipe mista di sacerdoti, sposi, religiose e religiosi alla ricerca di Gesù in un luogo ed in un clima particolari ossia la casa di Viale Thovez 45 a Torino. L’iniziativa nasce in collaborazione con il Centro Diocesano Vocazioni. Iscrizioni entro il 10 novembre 2013.
 
Programma di una giornata tipo:
7.00: Messa (per chi non potesse alla sera),
7.30: Lodi
8.00: colazione
Mattinata libera (per andare a lezione, tirocinio, studio in casa, etc.)
12.45: pranzo (per chi desidera mangiare in casa, chi resta in facoltà o altrove non è tenuto a tornare)
Pomeriggio libero (per andare a lezione, tirocinio, studio in casa, etc.)
19.15: Messa
19.45: Vespri
20.00: Cena insieme
21.00: Incontro
 
In ogni momento libero le persone dell’équipe (sacerdoti, religiose, coppie) saranno a disposizione per dialogare e confrontarsi. Il seminario non ha obbligo di frequenza tutti i giorni.
 
Tra i temi affrontati:
– università: trampolino di lancio per le grandi scelte della vita
-mettere ordine nella propria vita per trovare il bandolo della matassa
– le risorse da trovare e quelle da investire: l’energia per far decollare i sogni
– la fede e la vita: seguire Gesù per trovare la propria felicità
…. e molto altro ancora…. non con lezioni frontali ma attraverso il dialogo, la vita fraterna, il confronto e l’ascolto della vita di ciascuno.
 
Il costo della settimana è a offerta libera. Chi è interessato può contattare info.universitari@gmail.com oppure telefonare al numero 011 660 11 66.