Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Tornato alla Casa del Padre mons. Italo Ruffino decano del Clero diocesano

Funerali venerdì 10 aprile 2015 alle 9 alla Consolata. Messaggi di cordoglio
Facebooktwitterpinterestmail

È tornato alla Casa del Padre mons. Italo Ruffino, decano del Clero torinese. Era nato a Torino il 12 agosto 1912 ed era stato ordinato il 29 giugno 1935.

Santo Rosario giovedì 9 aprile alle 17 alla Casa del Clero S. Pio X in c. so Benedetto Croce 20 a Torino. Liturgia di sepoltura venerdì 10 aprile 2015 alle ore 9 al Santuario della Beata Vergine Consolata; ha presieduto l’Arcivescovo mons. Cesare Nosiglia.

La comunità cristiana è invitata a unirsi nella preghiera di fraterno suffragio.

Gli 80 anni di sacerdozio di mons. Ruffino sono stati festeggiati alla Messa crismale dello scorso Giovedì Santo 2 aprile. Il decano del clero torinese se n’è andato serenamente la mattina di mercoledì 8 aprile, a 102 anni compiuti. Mons. Italo Ruffino è stato uno dei sacerdoti più rappresentativi di lunghi periodi di vita della Chiesa torinese.

Viceparroco di mons. Giovanni Pinardi, di cui ora è in corso il processo di beatificazione, don Ruffino è stato insegnante in Seminario, cappellano militare durante la campagna di Russia e poi per lunghi anni parroco a San Massimo, una delle comunità più importanti del centro storico.

Membro più volte dei Consigli diocesani, ha sempre affiancato al ministero pastorale il lavoro di studioso e storico. Ha lavorato molto sugli Antoniani, la congregazione religiosa che, dal Medioevo, aveva seminato l’Europa di case d’accoglienza e ospizi per i pellegrini di Roma e Santiago (una delle più importanti, Sant’Antonio di Ranverso, sorge in Valle di Susa, alle porte di Torino). Mons. Ruffino è stato però anche un sacerdote missionario: fino a pochi anni fa si recava regolarmente, d’inverno, in Argentina, per “sostituire” il clero locale durante le vacanze, affrontando senza problemi il viaggio aereo. Per questo continuava a rinnovare regolarmente, ogni sei mesi, la patente di guida…

Con lui se ne va il testimone di cinque generazioni, e forse l’ultimo ad aver “vissuto dall’interno” le ostensioni della Sindone del 1931 e 1933: in allora, da seminarista, il suo compito era di accompagnare i presuli delle Chiese d’Oriente a visitare il Sacro Telo.

—————-
Riceviamo e volentieri riportiamo di seguito ricordi e messaggi di cordoglio giunti in Curia via email:


Apprendo ora dal telegiornale regionale piemontese della scomparsa di Monsignor Italo Ruffino. Ho avuto il privilegio di conoscerlo e prego a sua memoria. Scusate questa mia ma era il minimo che potessi fare.
Riccardo Bulgarelli (8 aprile 2015)

Sono profondamente addolorato nell’apprendere della scomparsa di Don Italo Ruffino, cappellano militare dell’ARMIR. Esprimo le mie più sentite condoglianze.
Fabio Franceschini, nipote di due zii caduti in Russia appartenenti al Csir-Armir, Divisione  “Torino”, 52^ Trt. (9 aprile 2015)
 

Messaggi su Facebook:


Riccardo Bulgarelli (8 aprile alle ore 23.47): Uno degli ultimi Reduci di Russia ci ha lasciati! Monsignor Italo Ruffino, cappellano della Torino, si è spento questa mattina. Era nato il 12 agosto 1912. Aveva seguito la sua divisione in Arbusowa , Cercovo, uscendone congelato. Un pensiero reverente .
• Piace a Santina Blin, Ispra Alcoolica, Fiorio Giuliano e altri 72 (1 condivisione)
 
Olimpia Marzocchini (9 aprile alle ore 6.58): Riposa in pace

Augusto Peghini (9 aprile alle ore 7.11): Oggi si è ricongiunto a chi non è tornato. Onore
 
Fabio Franceschini (9 aprile alle ore 8.06): Mi spiace molto… Ricongiunto con i Nostri della “Torino”. A chi non lo avesse già fatto, lo invito a leggere il suo interessantissimo libro “Bianco, rosso e grigioverde”
 
Domenico Fasciano (9 aprile alle ore 8.40): R.I.P.
 
Ci Sciutto (9 aprile alle ore 8.45): Che riposi in pace con coloro ai quali ha dato conforto, Onore a tutti Loro.
 
Gaetano Nicotra (9 aprile alle ore 10.37): R:I.P
 
Loriana Serschen (9 aprile alle ore 11.07): R.I.P.
 
Maria Grazia Parodi (9 aprile alle ore 11.48): R I P
 
Enrico Cardellino (9 aprile alle ore 12.43): ONORE. R.I.P.
 
Piero Viora (9 aprile alle ore 15.24): ONORE R.I.P.
 
Erminio Arioli (9 aprile alle ore 15.51): R.I.P.
 
Antonio Platania (9 aprile alle ore 16.10): onori
 
Ivano Ferrara (9 aprile alle ore 19.58): onore e gloria
 
Agostino Menchini (9 aprile alle ore 23.02): onore
 
Nicola Guglielmi (10 aprile): ONORE, RIPOSA IN PACE.
 
Mauro Lorenzon (10 aprile): Onore, riposa in pace
 
Enrico Cardellino (10 aprile): ONORE a chi è ANDATO AVANTI.
 
Maria Grazia Parodi (10 aprile): R i p
 
Gianni Manfredini (10 aprile): riposa in pace adesso che hai raggiunto in cielo tutti quelli che sono rimasti nella steppa e a tutti gli altri che la terra ti sia lieve