Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
5 Gennaio 2017

Proposte musicali sul territorio diocesano

Facebooktwitterpinterestmail
sabato 14 Gennaio

– Apertura di 2017 a Torino nel segno del melodramma. Al Regio va in scena infatti l’opera verista «Pagliacci» e sarà una bella sorpresa per i melomani trovarsi di fronte alla regia di un uomo di teatro in prosa, vale a dire il colto e versatile Gabriele Lavia. Per OSNRai, poi, primo atto della wagneriana «Valchiria» in forma di concerto. Non basta: per chi volesse fare l’en plein non manca nemmeno una proiezione in video della straussiana «Salome».

Lunedì 9: alle 14.30 presso il CineTeatro Baretti presentazione dell’opera di Richard Strauss «Salome» del 1905 (a cura di Gastón Fournier-Facio direttore artistico del Regio); è per la stagione B.O.H.! Baretti Opera House: a seguire alle 15 proiezione del melodramma medesimo in dvd, edizione con Philippe Jordan sul podio. Alle 21 presso il Conservatorio, concerto dedicato ai Madrigali di Cremona composti da Monteverdi; a interpretarli l’Arts Florissants direttore Paul Agnew; è per la serie l’Altro Suono dell’Unione Musicale, dedicata alla musica antica.

Mercoledì 11: alle ore 20 va in scena al Teatro Regio «Pagliacci» il dramma in un prologo e due atti che ha dato notorietà imperitura a Ruggero Leoncavallo (turno A). Erika Grimaldi e Fabio Sartori con Roberto Frontali e Juan José de Leon nei ruoli dei quattro personaggi di Nedda, Canio, Tonio e Peppe. A dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro Regio Nicola Luisotti; la regia è quella di lusso di Gabriele Lavia con scene, costumi e video di Paolo Ventura, un nuovo allestimento a cura del Regio di Torino. Coro del Regio e Coro di voci bianche di Regio e del Conservatorio di Torino a cura di Claudio Fenoglio. Repliche fino al 22 gennaio per un totale di otto spettacoli. Alle 21 presso l’Auditoruim della Rai per l’Unione Musicale a esibirsi sarà Spira Mirabilis, orchestra costituita di giovani under 35, avvezzi a suonare senza direttore, in programma la «Quarta Sinfonia» di Brahms.

Giovedì 12: alle 20,30 per il turno rosso presso l’Auditorium Rai di Piazza Rossaro primo appuntamento del 2017 con l’Orchestra Sinfonica della Rai guidata dal direttore stabile James Conlon; in programma una pagina di Esa Pekka Salonen dal titolo Nys e il primo atto della wagneriana «Valchiria» con le voci di Anja Kampe, Christian Elsner e Kwangchul Youn. Replica venerdì ore 20 turno blu.

Venerdì 13: alle ore 17 presso l’Accademia Albertina concerto vocale dedicato alle romanze di Wolf-Ferrari, Respighi, Tosti e Sandro Fuga con la voce di Valentina Chicco accompagnata al pianoforte da Carlotta Fuga (raffinata interprete e figlia del compositore torinese): per Concertante.

Sabato 14: alle 20 al teatro Vittoria la giovane e valente pianista torinese Michela De Nuccio in un programma a quattro mani con Claudio Berra in pagine di Mozart.

Attilio PIOVANO
(testo tratto da «La Voce E il Tempo» dell’8 gennaio 2017)

14/01/2017 00:00
14/01/2017 00:00
Altro, Appuntamenti