Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Proposte musicali sul territorio diocesano

Facebooktwitterpinterestmail
domenica 22 Gennaio

– Chi non ricorda il fortunato film di Visconti «Morte a Venezia» con l’Adagetto dalla «Quinta» di Mahler a far da colonna sonora? É appunto da allora che il musicista boemo ha conosciuto una vasta notorietà ed ora conta schiere di appassionati. Saranno proprio costoro che non si lasceranno sfuggire il doppio appuntamento mahleriano di sabato 21 (Stefano Tempia e Regio), sia sul versante vocale, sia su quello sinfonico e così pure cameristico.

Domenica 15: alle 16.30 per la serie Didomenica dell’Unione Musicale, il Signum Saxophone Quartet propone in Conservatorio un programma che spazia da Haydn a Piazzolla con incursioni varie nell’universo russo del ‘900.

Lunedì 16: alle 18.30 presso l’Aula Magna «G. Agnelli» riprendono i Concerti del Politecnico, per la stagione di Polincontri Classica: «Canti e musiche dal mondo» a cura del Coro PoliEtnico.

Martedì 17: alle 17 alla Tesoriera musiche di Bizet a cura di Concertante; alle 21 in Conservatorio i concerti dell’Orchestra Filarmonica di Torino: «Beethoven contro Frölich», questo il curioso titolo del concerto che vede la presenza del direttore Nathan Brock con una prima esecuzione assoluta del contemporaneo Frölich appunto («Sette note») poi di Beethoven il «Concerto per violino» (solista Suyoen Kim) e la «Quinta Sinfonia».

Mercoledì 18: alle 21 in Conservatorio (per UM, serie pari) protagonista la voce del tenore Ian Bostridge, vera star internazionale, con corno e pianoforte per pagine di Schumann, Schubert e dell’inglese novecentesco Britten, sempre attento alla voce e alle sue risonanze.

Giovedì 19: alle 20,30 presso l’Auditorium dell’OSNRai di piazza Rossaro per il turno rosso pagine di Beethoven («Terzo Concerto per pianoforte op. 37» pianista Herbert Schuch) e la «Settima Sinfonia» di Bruckner. Sul podio Karl-Heinz Steffens. Replica venerdì ore 20, turno blu.

Sabato 21: alle 16 per la stagione della Stefano Tempia, presso l’Accademia Albertina concerto dal titolo «Tra Mahler e Webern» con l’Ensemble Antidogma, in programma musiche di Mahler, Webern, Berg, Battaglia e, del compositore torinese Enrico Correggia, il «Wallenrode Quartettsatz» composto a Bayreuth. Alle 20 per le Schubertiadi dell’Unione Musicale al Teatro Vittoria «Lieder » dell’autore dell’«Incompiuta» interpretati da Laura Capretti e Christian Chiggiato, al pianoforte Sandro Zanchi. Alle 20,30 l’Orchestra del Regio diretta da Nicola Luisotti offre un programma interamente dedicato a Mahler («Blumine», «Canti del viandante», col soprano Eva-Maria Westbroek e «Prima Sinfonia»).

In settimana repliche di «Pagliacci» in scena al Regio nei giorni di sabato 14, domenica 15, martedì 17, mercoledì 18, giovedì 19 e domenica 22 (regia di Gabriele Lavia e direzione di Luisotti).

Attilio PIOVANO
(testo tratto da «La Voce E il Tempo» del 15 gennaio 2017)

22/01/2017 00:00
22/01/2017 00:00
Altro, Appuntamenti