Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
25 Novembre 2016

Torna il seminario sul pensiero musulmano a cura del Centro Teologico di Torino

Facebooktwitterpinterestmail
venerdì 27 Gennaio

Torino – Torna tra gennaio e maggio 2017 il seminario sul pensiero musulmano a cura del Centro Teologico di Torino. Tema: “Libertas (libertà) – lex (legge) – potestas (autorità) nel kalām (teologia) sunnita. Analisi storica e sviluppi recenti”.
 
Tutti gli incontri si terranno di venerdì tra le ore 15:30 e le 18 con il seguente calendario.
Venerdì 27 gennaio 2017
Venerdì 10 febbraio 2017
Venerdì 24 febbraio 2017
Venerdì 10 marzo 2017
Venerdì 24 marzo 2017
Venerdì 7 aprile 2017
Venerdì 21 aprile 2017
Venerdì 5 maggio 2017
Venerdì 19 maggio 2017
 
Per informazioni e/o iscrizioni tel. 0115629760 – email: info@centroteologico.it
 
L'obiettivo del seminario non è di dar vita ad un dibattito speculativo sui massimi sistemi, ma piuttosto di riuscire a ripercorrere le tappe di un lungo processo storico di inculturazione del messaggio coranico, spesso plurale e con esiti diversi nel corso dei secoli.
Questo approccio metodologico è di particolare importanza, perché il fondamentalismo, ogni forma di fondamentalismo, nasce e si sviluppa utilizzando e favorendo la disconnessione tra la religione e il contesto socio culturale, consentendo così, nel caso in esame, la costruzione di un islam ideologico e astratto che può sfociare in manifestazioni di violenza proprio a causa dell'assenza di rapporti e legami contestuali con la realtà storica. Lungo questa logica è possibile arrivare a sostenere che il fondamentalismo è la forma religiosa più adatta alla deculturazione.
 
Programma
1)           La tradizione, le dispute tra scuole giuridiche e i conflitti di potere come cause contingenti della nascita delle prime scuole teologiche tra il VII e VIII secolo. Qadarīti, Kāriğiti, Murğiti, Ğabariti.
2)           Il dibattito sul libero arbitrio e l'origine della Mu‛tazila. I suoi principali temi di indagine e i protagonisti.
3)           La reazione volontaristica alla scuola mutazilita: Abū al- Hasan al-Ašarī  (874 – 935).
4)           Sviluppo e sistematizzazione del pensiero ašarita: Ibn Bāqillānī (m. 1013). La scuola Maturide: 
Abū Mansur al Maturidī ( m. 944), uzbeko di Samarcanda.
5)           La posizione dei filosofi : al- Farabi IX-X secolo, Ibn Sīnā (Avicenna) X-XI secolo, Abū Walīd bin Rušd (Averroè) 1126 – 1198.
6)           La reazione antifilosofica di Abū Hāmid al-Ġazālī (1058 – 1111).
7)           Ripresa e sviluppi recenti della riflessione teologica: Fazlur Rhaman, Sadik al-‛Azm, M. Abed al-Jabri, Nasr Hamid Abū Zayd, Mohamed Charfi, Abdullahi Ahmed An-Na‛im, Farid Esack.

27/01/2017 00:00
27/01/2017 00:00
Associazioni e movimenti, Appuntamenti