Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

“Borgate dal vivo”, torna il festival letterario delle borgate alpine

Dal 1° giugno 2017 al 1° settembre 2017 in 29 borgate tra Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta
Facebooktwitterpinterestmail
“Borgate dal vivo”, alla seconda edizione, è un progetto che tende a mettere al centro il territorio montano, a forte rischio spopolamento. L’obiettivo è portare, in valle, la cultura, i libri, gli autori per un’edizione che parla di “rinascita”. Dopo una prima edizione, nel 2016, sulle scuole di montagna, con 15 eventi concentrati esclusivamente in Valle di Susa, quest’anno il festival durerà tre mesi, dal 1° giugno al 1° settembre 2017, con un’appendice il 2 settembre, quando sarà proposto un grande evento musicale in solidarietà con Castelluccio di Norcia (PG), distrutta dal terremoto del 2016.

 

Gli autori e le storie

Il cartellone comprende autori importanti per le storie che raccontano e per la capacità di coinvolgere il pubblico. Saranno presenti, tra gli altri: Ascanio Celestini, Paolo Cognetti, Giuseppe Culicchia (presidente onorario di Borgate dal Vivo), Guido Catalano, Antonella Lattanzi, Luca Mercalli, Fabio Geda, Carlo Greppi, Hervé Barmasse, Katia Bernardi, Matteo Caccia, Claudio Morandini, Federico Guglielmi, Carlo Bordone, Pino Pace, Paolo Di Paolo, Alberto Schiavone, Enrica Tesio. In autunno, si aggiungeranno Roberto Saviano e Pietro Grasso.

 

Le connessioni

Il festival coinvolgerà tre Regioni (Liguria, Valle d’Aosta e Piemonte), 29 borgate e 37 autori per un viaggio letterario, teatrale e musicale che abbraccerà l’arco alpino occidentale. Borgate dal vivo ha creato connessioni con gli autori, con gli editori, con eventi letterari, perché un festival letterario non è solo il momento per presentare novità editoriali a un pubblico di lettori ma occasione per costruire ponti con il territorio, con le persone, con il futuro.

 

Il calendario

Questi i prossimi appuntamenti (fine giugno e luglio 2017):

Sabato 24 giugno, Giaveno (TO), Borgata Maddalena, Rifugio Maddalena,

– ore 18.00, con Enrica Tesio, “La verità, vi spiego, sull’amore” (Mondadori)

– ore 20.00, con Katia Bernardi, “Funne. Le ragazze che sognavano il mare” (Mondadori). Dialogo con Vito Ferro

– ore 21.00, Laboratorio coreografico creativo “Parole mancanti. Gesti esistenti”, a cura di Arte in Movimento

 

Sabato 1° luglio, Ormea (CN), Piazza Angelo Nani (in caso di maltempo presso le vecchie scuole in via Dottor Bassi), con Pino Pace:

– ore 17.00, “Bestiacce” (EDT) – laboratorio per bambini;

– … a seguire, “Elefanti, gatti neri e altri animali” – per ragazzi

 

Lunedì 3 luglio, Torino c/o Museo Nazionale della Montagna, in collaborazione con Onda Teatro–Lo spettacolo della montagna, ore 21.00: incontro con Hervé Barmasse, “La montagna dentro” (Laterza)

 

Sabato 8 luglio, Alpette (TO), Piazza Gran Paradiso, ore 17.00, con Giuseppe Culicchia, “Essere Nanni Moretti” (Mondadori)

 

Domenica 9 luglio, Coazze (TO), Biblioteca “G. Quazza”, ore 17.00, con Mauro Covacich, “La città interiore” (La nave di Teseo), in collaborazione con Six Ways Festival (Giorgio Signorile, chitarra)

 

Domenica 16 luglio, Venasca (CN), ore 17.00, con Matteo Caccia, “Il silenzio coprì le sue tracce” (Baldini & Castoldi), in collaborazione con Six Ways Festival (Enrico Negro, chitarra). Dialogo con Francesco Piperis

 

Giovedì 20 luglio, Rubiana (TO), Villa Tabusso, ore 18.00: Antonella Lattanzi, “Una storia nera” (Mondadori). Dialogo con Alessio Cuffaro

 

Venerdì 21 luglio, San Giorio di Susa (TO), Borgata Città, ore 21.00, con Flavio Santi, “L’estate non perdona” (Mondadori)

 

Sabato 22 luglio, Lanzo Torinese (TO), Giardini della Stazione (in caso di maltempo presso l’ala mercatale in Piazza Peradotto), ore 18.00, con Federico Guglielmi, Carlo Bordone, Alessandro Besselva Averame, Nicholas David Altea, Storytelling sul giornalismo musicale dalla fine degli anni Settanta a oggi

 

Domenica 23 luglio, Torre Pellice (TO), ore 11.00, Caffè Londra, via Arnaud 16, in collaborazione con Una Torre di libri, Giulia Blasi, “Se basta un fiore” (Piemme)

 

Venerdì 28 luglio, Torre Pellice (TO), Parco delle Betulle, in collaborazione con Una Torre di libri, Alberto Schiavone, “Ogni spazio felice” (Guanda)

 

Sabato 29 luglio, Oulx (TO), Borgata Chateau Beaulard, ore 17.00: Luca Mercalli, “Il mio orto tra cielo e terra” (Aboca Edizioni) introdotto da Alberto Milesi

 

Domenica 30 luglio, Chiusa San Michele (TO), Borgata Bennale, ore 17.00, con Enrico Camanni (“Alpi ribelli. Storie di montagna, resistenza e utopia”, Laterza) e Maurizio Dematteis (“Via dalla città”, DeriveApprodi), in collaborazione con Onda Teatro–Lo spettacolo della montagna

 

All’indirizzo http://www.borgatedalvivo.it/il-calendario/ il calendario completo degli eventi.