Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Campagna nazionale Caritas «Una sola famiglia umana, cibo per tutti: è compito nostro»

Presentata mercoledì 14 maggio 2014 in Facoltà Teologica
Facebooktwitterpinterestmail

Mercoledì 14 maggio dalle 17 alle 19, presso la Facoltà Teologica (Sala Artistica) in via XX Settembre 83, si è tenuto il seminario di lancio in Piemonte della campagna «Una sola famiglia umana, cibo per tutti: è compito nostro».

Cibo giusto per tutti, finanza al servizio dell’uomo, relazioni di pace. Questi i tre temi su cui punta la campagna nazionale, versione italiana dell’omonima «One Human Family. Food for All» promossa a livello mondiale da Caritas Internationalis e rilanciata da Papa Francesco, che ricorda «lo scandalo di un miliardo di persone che ancora soffrono la fame, mentre le risorse del pianeta basterebbero a sfamare tutti».

Ed esorta a «non girarsi dall’altra parte facendo finta di nulla», ispirandosi alla Parabola evangelica dei pani e dei pesci per cui «quando c’è la volontà, ciò che abbiamo è sufficiente per tutti, anzi ne avanza e nulla va sprecato».

In Italia la campagna è promossa dagli organismi, associazioni e movimenti cattolici che intendono “alzare la voce” per sensibilizzare l’opinione pubblica, giovani in particolare, sul diritto a un’alimentazione adeguata: il cibo, come l’acqua e l’aria, è riconosciuto bene essenziale per la vita, diritto per tutti e per ciascuno.

La campagna promuove un autentico cambiamento nei modelli di sviluppo a partire dagli stili di vita di ciascuno, con un impegno anche a livello politico affinché tutti, in Italia, in Europa e nel mondo abbiano accesso al bene comune costituito da un cibo sano, nutriente, giusto. Prodotto secondo criteri di sostenibilità ambientale, di giustizia e rispetto delle persone.

In Piemonte ci si mobiliterà a partire dal seminario del 14 maggio presso la Facoltà Teologica, dove gli attori sociali ed ecclesiali del territorio presenteranno a giornalisti e cittadinanza i temi e gli strumenti della Campagna: un documento base sul diritto al cibo, visto in una prospettiva più ampia che lo collega ai temi della “buona” finanza e della pace; un kit di formazione rivolto al mondo ecclesiale (con moduli specifici per animatori, insegnanti, catechisti), alla realtà imprenditoriale, a giovani e scuola; infine il sito www.cibopertutti.it, una piattaforma per raccogliere e diffondere esperienze, proposte e attività dando visibilità alle iniziative locali e nazionali.

Programma dettagliato dell’incontro del 14 maggio (moderava: Matteo Spicuglia, giornalista Rai):

– «Riscoprirci membri di una sola famiglia umana», Don Giovanni Perini, Direttore di Caritas Diocesana Biella

– «Cibo giusto per tutti», Ivana Borsotto, Presidente MLAL – FOCSIV

– «I temi e gli strumenti per l’animazione sul territorio», Piera Gioda, CISV – FOCSIV

– «Costruiamo insieme la nostra campagna in Piemonte e Valle d’Aosta», Stefano Mana, Direttore di Caritas Diocesana Fossano

– Dialogo tra i partecipanti

– Prossimi passi

Info: Segreteria dell’evento c/o CISV: Piera Gioda 328/7255103 p.gioda@cisvto.orgufficiostampa@cisvto.org. Per approfondimenti sulla campagna nazionale: www.cibopertutti.it.

In allegato la locandina del seminario del 14 maggio 2014.