Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
31 Gennaio 2011

Costituito il Tavolo regionale delle istituzioni sanitarie di ispirazione cristiana

Comunicato stampa del 31/01/2011
Facebooktwitterpinterestmail
ARCIDIOCESI DI TORINO
UFFICIO COMUNICAZIONI SOCIALI
Via Val della Torre 3, 10149 Torino
Tel. 011.5156315 – fax 011.8283110 – comunicazioni@diocesi.torino.it
 

IN RELAZIONE AL TAVOLO REGIONALE
DELLE ISTITUZIONI SANITARIE D’ ISPIRAZIONE CRISTIANA
  
Approfondimenti ed interviste: don Marco Brunetti, cell. 3385839605
 
 
Sabato 29 gennaio 2011 presso la curia dell’Arcidiocesi di Torino, si è costituito il Tavolo Regionale degli Istituti Sanitari d’Ispirazione Cristiana alla presenza dell’ Arcivescovo di Torino e Presidente CEP Mons. Cesare Nosiglia e del delegato CEP per la pastorale della salute Mons. Guido Fiandino.
Al Tavolo hanno aderito i 5 presidi ospedalieri, i centri di riabilitazione e le case di cura di ispirazione cristiana presenti sul territorio piemontese, per un totale di 17 enti più la Presidente dell’ associazione di categoria ARIS.
 
Il Tavolo ha ribadito le finalità espresse nelle linee guida approvate dai Vescovi del piemonte che così si possono sintetizzare:
stabilire un collegamento permanente tra i soggetti aderenti per il confronto, la ricerca e l’attuazione di comuni indirizzi etico-antropologici;
elaborare proposte di orientamenti pastorali, di iniziative e di interventi rivolti ai diversi soggetti ecclesiali che operano nell’ambito sanitario;
promuovere iniziative di formazione mirate all’efficienza, all’efficacia e all’ appropiatezza dei servizi, assumendo in via prioritaria l’umanizzazione degli interventi e la centralità della persona.
 
L’ Arcivescovo è intervenuto indicando alcune piste di lavoro concrete su cui il tavolo potrà confrontarsi, fra queste ricordiamo:
accreditare il Tavolo presso le istituzioni pubbliche preposte alla sanità (Regione, Assessorato ecc.) per uno scambio stabile e permanente sulle diverse problematiche inerenti alla sanità, di cui le istituzioni sanitarie cattoliche sono parte viva e attiva sul territorio;
coordinare iniziative formative di eccellenza in collaborazione con l’ Università e i centri studi, per gli operatori sanitari, di carattere scientifico ed etico aperte a tutta la società;
prestare attenzione al territorio in modo tale che si arrivi ad interagire fra strutture sanitarie e comunità locali in cui queste sono presenti.
 
Il Tavolo nasce come segno tangibile dell’attenzione della Chiesa Piemontese verso queste istituzioni che considera “opere di Chiesa” e testimoniano la speranza cristiana nel mondo della salute attuando quella missione che Cristo ha affidato alla Chiesa: “Predicate il Vangelo e curate i malati”.
 

 


Il Direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali
Don Livio DEMARIE
+39 377 1168020