Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Emergenza alluvioni: appello di mons. Cesare Nosiglia

Raccolta offerte tramite Caritas diocesana. Colletta nelle parrocchie domenica 13 novembre
Facebooktwitterpinterestmail
Sabato 5 novembre, dinanzi alle tragiche conseguenze del maltempo che nell’ultima settimana ha spazzato il Nord Italia, l’Arcivescovo di Torino ha lanciato il seguente appello:

 
«Le disastrose alluvioni che hanno colpito Genova, tutta la Liguria e la Toscana, con la grave perdita di vite umane e con danni ingenti, sollecitano le nostre comunità ad un pronto impegno che, insieme ad un aiuto economico, offra un segnale di concreta vicinanza e solidarietà verso tante famiglie e persone così duramente colpite.
 
Ho chiesto alla Caritas di avviare una raccolta di offerte che culminerà domenica 13 novembre, con una colletta nelle parrocchie e nelle realtà ecclesiali della Diocesi. Intanto è possibile inviare direttamente il proprio contributo sul conto corrente postale numero 12132106 intestato: “Caritas diocesana Torino”, con causale “alluvioni novembre” oppure tramite conto corrente bancario, i cui estremi sono reperibili su www.caritas.torino.it.
 
Eleviamo la nostra preghiera di suffragio per le vittime e preghiamo il Signore per le loro famiglie. Dio infonda coraggio e forza in coloro che sono stati colpiti da questo tragico evento e sostenga quanti si adoperano per alleviarne le sofferenze».
 
Domenica 13 novembre tutte le comunità religiose e le parrocchie sono invitate ad aderire alla coletta promossa dall’Arcivescovo, attraverso la Caritas diocesana, a sostegno delle popolazioni alluvionate di Liguria e Toscana. Quanto raccolto sarà destinato alle Caritas locali per interventi di prima emergenza e per progetti mirati al ritorno alla normalità