Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
24 Aprile 2011

«Formazione professionale antidoto alla disoccupazione»

Al via il 9 maggio l’edizione annuale dei «Concorsi nazionali dei settori professionali» del Cnos-Fap salesiani. Partecipa il Ministro del Lavoro
Facebooktwitterpinterestmail
«I Salesiani hanno ricevuto da Don Bosco un antidoto alla disoccupazione: la formazione professionale». Con questo slogan, per i 150 anni dell’Unità d’Italia, il Cnos-Fap, settore dei Salesiani che si occupa specificamente di formazione professionale, ha organizzato proprio a Torino l’annuale edizione dei «Concorsi nazionali dei settori professionali».

 
I Salesiani presentano i «Concorsi nazionali dei settori professionali» lunedì 9 maggio, alle 10.30, presso la Sala Sangalli in via Maria Ausiliatrice 32 a Torino-Valdocco. Durante la mattinata saranno presentate testimonianze di protagonisti allievi, tra i quali anche alcune donne provenienti dalla “tratta” e immigrati dal Magreb. Lo stesso giorno, alle 18.30, è prevista l’inaugurazione ufficiale, alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Maurizio Sacconi.
 
All’edizione 2011 parteciperanno 200 giovani – provenienti da 13 Regioni, dove sono operativi 60 Centri di formazione professionale – che si confronteranno nelle sedi salesiane di Torino «Rebaudengo», Torino «Valdocco», San Benigno Canavese e Colle Don Bosco.
 
L’iniziativa «Concorsi nazionali dei settori professionali» è promossa da anni per:
• consentire agli allievi di misurarsi con prove tecniche, elaborate d’intesa con Aziende del settore, per saggiare le competenze acquisite;
• promuovere il miglioramento continuo della cultura d’impresa.
 
La formazione professionale salesiana, infatti, “produce” occupazione e competenze che spesso creano impresa, riqualifica persone espulse dal mercato del lavoro e rimotiva chi proviene da insuccessi scolastici.
 
I numeri relativi al Piemonte e all’intera Italia indicano che la formazione professionale salesiana aiuta a crescere le persone ed anche a far crescere l’Italia. La conferma arriva da Aziende leader in vari settori (tra le quali Fiat Group Automobiles, Siemens, Piaggio & C., Federmeccanica, Eni), che spesso forniscono strumentazioni e tecnologie aggiornate per formare quelli che spesso saranno i loro futuri dipendenti. Nel nostro territorio, a un anno dalla qualifica, il 70% dei giovani è occupato e la metà è assunta entro tre mesi.
 
Per informazioni: Antonino Gentile, tel. 335 7568427.