Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
29 Agosto 2021

Issr, i corsi per docenti e non solo: le proposte per il nuovo anno accademico

Da settembre 2021 ad aprile 2022 lezioni da seguire online o in modalità mista
Il cortile interno della Facoltà Teologica in via XX Settembre a Torino (foto: Massimo Masone)
Facebooktwitterpinterestmail

Torna anche per l’anno scolastico e accademico 2021-2022 la proposta di corsi di formazione professionale per i docenti, messa a punto dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Torino. Le tematiche spaziano dagli ambiti più strettamente legati all’insegnamento della Religione cattolica fi no alla letteratura, alla medicina, alla storia delle religioni. La modalità di erogazione dei corsi consentirà di partecipare anche a distanza: infatti, ogni corso potrà essere seguito online o in modalità mista. Tutti i corsi sono accreditati sulla Piattaforma Sofi a del Miur e pagabili con la Carta del docente. Può iscriversi però chiunque è interessato e non soltanto gli insegnanti.

Oreste Aime propone «Il giardino e il labirinto. Il mito, ieri e oggi», un percorso tra storia delle letterature, storia e fenomenologia delle religioni, antropologia culturale, filosofia e teologia. Il corso si terrà il giovedì (ore 17.30-19), da febbraio ad aprile 2022, in modalità mista, per un totale di 22 ore.

Chiara Bertoglio, in collaborazione con l’associazione «J. S. Bach», svolge il tema «Le cantate di Bach: un itinerario teologico», prendendo in esame alcune Cantate di Bach, contestualizzate con traduzioni dei testi, studio della Parola di Dio cui si ispirano, analisi musicale e proposte d’ascolto. Il corso si terrà online il mercoledì alle 20.30, da ottobre 2021 a maggio 2022, per un totale di 24 ore.

Geppe Coha sviluppa il percorso «Il volto locale di un Vangelo universale», analizzando l’inculturazione del Vangelo, per proseguire nell’ascolto di Chiese la cui storia è segnata dai fenomeni dell’interculturalità e dell’essere minoranza. Le lezioni si terranno on line il sabato alle 9.30, tra ottobre e dicembre 2021, per complessive 15 ore.

Clara Di Mezza propone «Medicina e spiritualità. La cura del corpo e dell’anima nella storia delle religioni», per analizzare la storia del pensiero occidentale alla ricerca della separazione fra scienza e fede e individuare il legame tra medicina e religione nel mondo occidentale e nelle religioni orientali. Gli incontri saranno on line il venerdì alle ore 16, tra ottobre e dicembre 2021, per 15 ore totali.

Mariarita Marenco sviluppa un itinerario biblico, dal titolo: «Ti conoscevo per sentito dire. Cosa dicono oggi i volti del Dio biblico». A partire dai testi biblici dell’Antico e del Nuovo Testamento, pone in evidenza la complessità dei molti modi con cui Dio si è manifestato all’uomo, attraverso diverse chiavi di lettura. Il percorso si svolgerà in modalità mista il sabato alle ore 9.30, tra ottobre 2021 e febbraio 2022, per un totale di 20 ore.

Claudia Milani svolge il tema «Voltala e rivoltala, tutto è in essa contenuto. Introduzione alla lettura ebraica della Bibbia», studiando le principali tecniche tradizionali per interpretare un testo biblico, tra tradizione e innovazione: l’accostamento di passi diversi che si illuminano a vicenda; l’inferenza; la contestualizzazione. Gli incontri si terranno on line il lunedì alle 17 tra febbraio e aprile 2022, per complessive 21 ore.

Anna Peiretti, insieme ad alcuni collaboratori, svolge il tema «Le competenze dell’immaginazione. Costruire pensiero simbolico», per favorire la creazione di un contesto simbolico che sostiene processi di inclusione nel gruppo classe e promuovere la conoscenza emozionale, grazie a testi poetici e artistici della tradizione religiosa cristiana. Gli incontri saranno on line il giovedì alle 17.30, da settembre a novembre 2021, per 16 ore totali.

Alberto Piola e Federica Avanzato propongono «Le ferite di Cristo tra teologia e arte», un viaggio attraverso dipinti di epoche ed aree differenti, per osservare come alcuni artisti si siano accostati all’umanità ferita di Cristo reinterpretandola alla luce della lettura di alcuni episodi evangelici. Il corso si terrà in modalità mista il sabato alle 9.30, tra ottobre e novembre 2021, per un totale di 20 ore.

I programmi dettagliati dei corsi si trovano sul sito www.teologiatorino.it e per maggiori informazioni si può scrivere all’indirizzo mail issr@teologiatorino.it.

(don Mauro GROSSO da «La Voce E il Tempo» dell’1 agosto 2021)