Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

«La proposta del nuovo piano socio-sanitario regionale: quale etica nell’allocazione delle risorse?»

Il 12 dicembre seminario a cura della Consulta regionale per la Pastorale della Salute della Cep
Facebooktwitterpinterestmail
Lunedì 12 dicembre, dalle 9 alle 13, presso la Facoltà teologica dell’Italia settentrionale, in via XX Settembre 83 a Torino, la Consulta regionale per la Pastorale della Salute della Conferenza episcopale piemontese (Cep) ha organizzato un seminario di approfondimento su «La proposta del nuovo piano socio-sanitario regionale: quale etica nell’allocazione delle risorse? Il malato non sempre guaribile è sempre curabile. Come il fondo per la non autosufficienza risponde alla continuità della cura».

 
È possibile consultare le Riflessioni della Cep sulla programmazione socio-sanitaria della Regione Piemonte al questo link.
 
Di seguito il programma del Seminario:
ore 9,00: mons. Guido Fiandino, delegato Conferenza episcopale piemontese per la Pastorale della Salute:
saluti e introduzione ai lavori
ore 9,20: mons. Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino, presidente Conferenza episcopale piemontese:
«La centralità della persona anche quando malata cronica e non autosufficiente» (in allegato il testo del suo intervento)
ore 9,40: prof. Sandro Spinsanti, esperto in bioetica:
«Quale etica nella allocazione delle risorse in sanità?»
ore 10,00: ing. Paolo Monferino, Assessore alla Sanità Regione Piemonte:
«Quali principi e priorità soggiacciono rispetto all’allocazione delle risorse nel nuovo piano socio-sanitario regionale»
ore 10,30: pausa
ore 11.00: domande dal pubblico.
ore 11,30: confronto a più voci:
– dott. Claudio Zanon, Direttore Aress Piemonte
– dott. Stefano Lepri, IV Commissione Sanità – Regione Piemonte
– dott. Giovanni Monchiero, Commissario Asl CN1, presidente nazionale Fiaso
– prof. Giorgio Palestro, Facoltà di Medicina e Chirurgia Torino
– don Giovanni Perini, referente Caritas Piemonte, area Promozione Umana
– sig.ra Maria Grazia Breda, Csa, Coord. Sanità ed Assistenza fra i movimenti di base.
– dott.ssa Annalia Giliberti, Forum del Volontariato
Moderatore: dott. Alberto Riccadonna, giornalista de «La Voce del Popolo»
ore 13,00: conclusioni di don Marco Brunetti, incaricato regionale Conferenza episcopale piemontese per la Pastorale della Salute
 
Erano invitati : commissari, direttori sanitari ed amministrativi AUO, AO, ASL, direttori/responsabili diocesani pastorale salute, moderatori di unità pastorale, consulte diocesana e regionale, assistenti religiosi ospedalieri, volontari delle associazioni, aderenti al Tavolo delle istituzioni sanitarie cattoliche.

 
Per informazioni:
Ufficio per la Pastorale della Salute (rif. dott. Ivan Raimondi)
Via Val della Torre 3 – Torino – Tel. 011.51.56.362 – Fax 011.51.56.359
salute.progetti@diocesi.torino.it – www.www.diocesi.torino.it/salute
 
In allegato il testo dell’intervento di mons. Cesare Nosiglia.