Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Ostensione 2015: già 545 i pellegrini malati e disabili

In visita mercoledì 22 aprile 2015. Proseguono gli eventi culturali legati all''evento
Facebooktwitterpinterestmail

Tra i 545 pellegrini malati e disabili arrivati in Duomo per visitare la Sindone, mercoledì 22 aprile 2015 nella prima giornata a loro dedicata, tanti sono quelli appartenenti ad associazioni e gruppi parrocchiali, ma altrettanto numerosi sono quelli che, aiutati da amici e parenti, hanno prenotato individualmente la visita. Ad inaugurare il percorso breve dedicato proprio ai disabili nel primo mercoledì di Ostensione, un pullmino di 35 pellegrini in carrozzina arrivati da Buriasco, 22 fedeli appartenenti alla Consulta per le persone in difficoltà Torino, 27 del centro anziani Lasalle, 8 iscritti alla Fondazione Renato Piatti di Varese e 8 visitatori provenienti dal comune di Neive in provincia di Cuneo.

Giovedì 23 aprile in visita alla Sindone, alle ore 15, Walter Ceresa, presidente e amministratore delegato di GTT, partner dell’ostensione.

Iniziative culturali

Proseguono gli eventi culturali legati all’ostensione della Sindone. Di seguito alcune iniziative in programma nei prossimi giorni.

-Sindone e non solo. A tutti coloro che si recano a visitare la Sindone la Commissione Diocesana per la Sindone e l’Ufficio per la Pastorale del Turismo e del Tempo Libero offrono l’opportunità di proseguire il pellegrinaggio in alcuni luoghi simbolo fede cristiana in Torino. Si tratta di quattro chiese:

-SS. Trinità, via Garibaldi ang. v. XX Settembre; esempio di devozione mariana e occasione di adorazione eucaristica durante il periodo dell’ostensione;

-San Francesco d’ Assisi, v. S. Francesco d’ Assisi 11; legata all’ opera dei santi Giuseppe Cafasso e Giovanni Bosco (bicentenario della nascita);

-Santi Martiri, v. Garibaldi 25; alle origini della primitiva Chiesa torinese;

-Corpus Domini, via Palazzo di Città, 20; cuore del culto eucaristico torinese e frequentata da san Giuseppe B. Cottolengo agli inizi della sua attività caritativa.

I pellegrini saranno accompagnati da volontari, identificabili col foulard giallo dell’Opera diocesana pellegrinaggi fino a venerdì 19 giugno dal lunedì al venerdì (con l’esclusione di ogni sabato, ogni domenica, ogni festività e di lunedì 1° giugno). Il ritrovo è alle 15 in piazza San Giovanni, davanti a Palazzo Chiablese e la visita avrà una durata di circa due ore e mezza.

-Rassegna di musica sacra “Il cammino della Sindone da Torino a Chambery”. L’itinerario musicale dedicato alla Sindone, organizzato da Organalia e che prevede otto concerti, ha inizio da Torino venerdì 24 aprile alle 21 presso la chiesa del Santo Volto, con il concerto per coro ed organo dedicato a Lorenzo Perosi che avrà come protagonisti i Cori del Teatro Regio di Torino diretti da Claudio Fenoglio e accompagnati all’organo da Marco Limone.

-La prima del “Cammino della Sindone”. Andrà in scena venerdì 24 aprile alle 18.30 nella chiesa barocca di San Rocco (via San Francesco d’Assisi 1), recentemente restaurata, la prima della sacra rappresentazione “Il Cammino della Sindone” promossa dalla Pastorale del Turismo e Tempo libero della Diocesi di Torino. Per la regia di Beppe Valperga, il lungo viaggio della Sindone è raccontato in quattro quadri che ne rappresentano le tappe principali, e impegna 16 interpreti in 45 parti e i Cori Piemontesi. La durata è di circa 70 minuti. Repliche a partire dal 29 aprile, sempre in orario preserale. Ingresso libero consentito sino a esaurimento dei posti. Info su: www.teatrosacro.it.

(Per ulteriori informazioni e approfondimenti cliccare sullo speciale Ostensione 2015)