Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

Ostensione 2015: grandi gruppi di fedeli dall’Europa

Venerdì 1 maggio rappresentanze di Francia, Germania, Polonia, Spagna, Croazia, Ucraina, Austria, Russia. Sabato 2 la beatificazione di fratel Bordino
Facebooktwitterpinterestmail

Grandi gruppi di fedeli dall’Europa sono sfilati venerdì 1° maggio davanti al Sacro Telo: 1600 di pellegrini dalla Francia, 550 dalla Germania, 420 dalla Polonia e poi ancora 120 dalla Spagna, 120 dalla Croazia, 50 dall’Ucraina, 40 dall’Austria, 30 dalla Russia. Dalla Francia presente anche una un gruppo collegato alle Piccole Sorelle del Sacro Cuore. Nate 80 anni fa, ispirate alla spiritualità di Charles de Foucauld, le Piccole sorelle hanno fatto una scelta di vita meditativa, radicata nella preghiera personale e comunitaria. Dall’Italia 47 esponenti dell’Ordine militare e ospedaliero di Malta, 100 dalla diocesi di Lecce, guidati dai loro padri e una delegazione di 65 membri del Rotary di Montebelluna (Treviso). Tra i volti noti anche l’ex prefetto di Torino Mario Moscatelli.

Dopo un pellegrinaggio di 20 chilometri, iniziato nella parrocchia San Giovanni Battista di Candiolo circa 250 fedeli hanno raggiunto il punto di partenza del percorso di visita alla Sindone, in viale dei Partigiani. «Quando si viene per uno scopo preciso come il nostro – ha dichiarato il referente del gruppo Ermanno Rato, ministro straordinario della Comunione – non ci si stanca mai. Per noi questa è stata una sfida: abbiamo voluto andare incontro al Signore, donandogli la nostra fatica». Alle 19 pellegrinaggio alla Sindone dell’Unità pastorale di Chieri, con 550 persone, guidate dal moderatore don Stefano Votta.

Sabato 2 maggio la beatificazione di fratel Luigi Bordino

Alpino, infermiere, servitore dei malati e dei poveri, il cottolenghino Fratel Luigi Bordino viene proclamato beato sabato 2 maggio alle 15 nell’area Vitali del parco Dora. A presiedere sarà, in rappresentanza di Papa Francesco, il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione per le cause dei Santi. Si attende l’arrivo di migliaia di fedeli, di alpini ed ex alpini da tutta Italia. Domenica 3maggio alle 16, nella chiesa della Piccola Casa, l’arcivescovo Nosiglia presiederà la messa di Ringraziamento.

Questa beatificazione viene non a caso incastonata al centro dell’Ostensione della Sindone 2015, dedicata ai malati, oltre che ai giovani. «Fratel Bordino ha espresso il meglio del suo carisma proprio nel servizio infermieristico», ricorda il cottolenghino fratel Roberto Colico, dell’Associazione per la Beatificazione. Il legame particolare tra la Sindone e il nuovo beato è rappresentato anche da “Casa Bordino”, il servizio di assistenza ai malati psichici costituito all’interno della Confraternita del S. Sudario.

Per fratel Luigi la vocazione verso i più deboli e fragili matura nella tragica campagna di Russia, durante la seconda guerra mondiale. Nel ’46 l’ingresso nella Piccola Casa della Provvidenza, dove trascorre 30 anni in preghiera e servizio amorevole per i sofferenti.

Pellegrini e autorità attesi

Queste le autorità attese sabato 2 maggio di fronte alla Sindone. Alle 12 visita alla Sindone di mons. Pio Vito Pinto, decano del Tribunale della Sacra Rota Romana Alle 16 visita alla Sindone di alcuni funzionari del Ministero degli Interni del Belgio.

Cerimoniale e ricordi dell’Ostensione del 1931 al castello di Pralormo

Un archivio ricchissimo di documenti e testimonianze, compresi oggetti, fotografie e carte relativi all’ostensione del 1931, celebrata in occasione delle nozze di Umberto di Savoia con Maria Josè del Belgio. È conservato nel castello di Pralormo dove vive la signora Consolata, animatrice di varie iniziative culturali tra cui la rassegna «Messer Tulipano». Nasce così la mostra «Cerimoniale e ricordi di un’Ostensione negli archivi di una Dama della Regina», allestita nella cappella settecentesca del castello di Pralormo fino al 25 ottobre.

Mostre e iniziative culturali

-Sabato 2 maggio parte «Sindone in canto», rassegna di concerti nelle chiese e nei centri d’incontro della Circoscrizione 7 di Torino. Il primo appuntamento è alle 15.30 al centro d’incontro di corso Casale 212, e vede protagonisti gli attori del Teatro Diffuso.

-Rassegna di musica sacra curata da Organalia «Il cammino della Sindone da Torino a Chambery» in 8 appuntamenti. Il secondo concerto si tiene sabato 2 maggio, alle 21, nella basilica di Maria Ausiliatrice a Torino. L’appuntamento omaggio alla figura di San Giovanni Bosco nel bicentenario della nascita, vedrà alla consolle del grandioso organo Tamburini del 1941 l’organista torinese Corrado Cavalli. Questo stesso concerto verrà replicato interamente a Castelnuovo don Bosco l’8 maggio, alle 21, nell’itinerario Organalia Expo 2015. Ingresso a offerta libera. Info su http://organalia.org/

– Al Centro Congressi della Chiesa del Santo Volto di Torino (via Nole, angolo via Borgaro) è allestita la mostra di arte contemporanea «Holy Mistery», con oltre 40 opere d’arte di artisti internazionali, emergenti ed affermati, nate da una riflessione sull’arte contemporanea, il sacro ed il mistero.

(fonte: http://www.sindone.org/)
(Per ulteriori informazioni e approfondimenti cliccare sullo speciale Ostensione 2015)