Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail

“Papà Cesare”: benvenuto!

Facebooktwitterpinterestmail

Una mattina a Druento la Maestra racconta ai bambini che presto ci sarà la visita pastorale del nostro Arcivescovo Cesare Nosiglia. La Maestra: «Il 4 di dicembre verrà a trovarci l’Arcivescovo Cesare Nosiglia». Ettore: «Chi è l’Arcivescovo?»; Giacomo: «Il Capo di Don Dante!». Sofia: «No, è il papà di Don Dante!». La Maestra: «Si bimbi, l’Arcivescovo è un Padre che ci guida e ci sostiene…». È bello ascoltare le parole dei bambini, il loro immaginario è ampio, ma molto attuale… Attraverso la loro esperienza personale con la famiglia, con gli amici, con la scuola si creano i concetti per descrivere la realtà che li circonda … Gli adulti coinvolti nella scuola (insegnanti, educatori, operatori, genitori …) sono felici di questa visita soprattutto perché l’Arcivescovo è molto attento alle problematiche della scuola statale e paritaria (ricordiamo la prima conferenza regionale della scuola del 2012).

Proprio nel suo intervento descriveva con chiarezza l’importanza di dare visibilità alle scuole paritarie legittimando quello che la legge 62 del 2000 definisce «Scuola Paritaria = Servizio Pubblico, dentro il sistema scolastico nazionale» con riconoscimento anche sul piano finanziario oltre che pedagogico e culturale, una risorsa su cui la società italiana può contare per l’educazione delle nuove generazioni. La scuola paritaria non è un di più o un privilegio per pochi eletti, ma un’offerta formativa rivolta a tutti quelli che intendono usufruirne, con gli stessi doveri e diritti di ogni altra scuola. L’Asilo Infantile «Umberto I – Elisa Villa», ora Scuola dell’Infanzia paritaria, trae la sua origine dalla riunione, avvenuta nel 1940, di due enti per l’Assistenza all’infanzia, nati il primo nel 1884 per iniziativa del parroco Don Benisson, il secondo nel 1901 in seguito ad un cospicuo lascito della Signora Elisa VIlla.

È stato il primo Asilo Infantile nato a sostegno delle famiglie del territorio di Druento, ad oggi ospita circa 100 bambini dai 2 ai 6 anni, tre sezioni di Scuola dell’Infanzia ed una Sezione Primavera. Benvenuto Arcivescovo, a presto!

La Coordinatrice Didattica Fiori Cristina e le insegnanti della Scuola dell’Infanzia Umberto I – Elisa Villa

Testo tratto da «La Voce del Popolo» del 9 novembre 2014