Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagrammail
9 Luglio 2012

Parroci e Curia: le nuove nomine

I provvedimenti, accompagnati da una lettera dell’Arcivescovo, avranno vigore dal 1° settembre 2012
Facebooktwitterpinterestmail
Martedì 3 luglio 2012 la Cancelleria della Curia metropolitana ha reso note le nuove nomine di parroci e Uffici diocesani, pubblicate su «La Voce del Popolo» dell’8 luglio 2012 assieme alla Lettera dell’Arcivescovo ai fedeli dell’Arcidiocesi (in allegato).
 
Di seguito tutti i provvedimenti, che avranno vigore dal giorno 1° settembre 2012:
 
Nomine diocesane
Don Maurizio DE ANGELI, che termina gli incarichi di vicerettore del Seminario Minore, di assistente diocesano dei Giovani di Azione Cattolica e di direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale dei giovani e dei ragazzi, è nominato Moderatore della Curia Metropolitana;
mons. Piero DELBOSCO, che termina l’incarico di Pro-Vicario Generale e di Moderatore della Curia Metropolitana, è nominato delegato arcivescovile per il Diaconato permanente (per la formazione degli aspiranti diaconi avrà la collaborazione di don Claudio Baima-Rughet), rettore del santuario Grotta di Nostra Signora di Lourdes e direttore della Casa Gesù Maestro in Forno di Coazze in sostituzione di don Leonardo Morando, mantiene la responsabilità anche delle Case di spiritualità di S. Ignazio sopra Lanzo e di Villa Lascaris in Pianezza;
don Gian Luca CARREGA è nominato responsabile diocesano per la cultura, in sostituzione di don Ermis Segatti, e parroco, come indicato più oltre;
don Fabrizio FASSINO, che termina l’incarico di assistente religioso nell’Ospedale Mauriziano in Torino, è nominato direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale dello sport (smembrato da quello per il turismo e il tempo libero) e parroco, come indicato più oltre;
don Luca PEYRON, che termina l’incarico di vicario parrocchiale a Beinasco, è nominato incaricato per la pastorale universitaria, in sostituzione del can. Roberto Repole, assistente ecclesiastico della F.U.CI., in sostituzione del can. Andrea Pacini, e collaboratore del Centro Diocesano Vocazioni;
don Marco PRASTARO è nominato direttore dell’Ufficio missionario diocesano, in sostituzione di don Bartolo Perlo, e parroco, come indicato più oltre;
don Luca RAMELLO, che termina l’incarico di collaboratore parrocchiale a Orbassano, è nominato direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale dei giovani e dei ragazzi, collaboratore del Centro Diocesano Vocazioni e assistente diocesano dei Giovani di Azione Cattolica;
don Giuseppe TUNINETTI, che termina l’incarico di delegato arcivescovile per il Diaconato permanente, è nominato incaricato diocesano per le Cause dei Santi, in sostituzione di don Lucio Casto;
don Giuseppe ZEPPEGNO, che lascia la parrocchia S. Margherita Vergine e Martire in Torino, è nominato padre spirituale dei Seminari Maggiore e Minore, in sostituzione di don Lorenzo Sibona.
La responsabilità della formazione permanente del Clero, finora sotto la responsabilità di mons. Dario Berruto, è assunta congiuntamente dai quattro Vicari Episcopali territoriali, coordinati da don Domenico Mitolo; mentre la formazione dei giovani sacerdoti continua ad essere sotto la responsabilità del can. Germano Galvagno.
 
Rinunce di parroci
I seguenti sacerdoti rinunciano all’ufficio di parroco:
don Angelo ARISIO della parrocchia di Sangano e viene nominato collaboratore parrocchiale nella medesima parrocchia;
don Sergio BOARINO della parrocchia Immacolata Concezione e S. Giovanni Battista in Torino e viene nominato rettore del santuario della Madonna dei Fiori in Bra;
don Agostino BOSIO delle parrocchie di Salassa e San Ponso;
don Giacomo BROSSA della parrocchia di Valle Ceppi in Pino Torinese e viene nominato collaboratore parrocchiale nella medesima parrocchia;
can. Giuseppe FERRERO della parrocchia S. Tommaso Apostolo in Torino;
don Rosolino FIESCHI della parrocchia S. Giacomo Apostolo in Giaveno e viene nominato collaboratore parrocchiale nella medesima parrocchia;
don Carlo FRANCO della parrocchia di Reano e viene nominato collaboratore parrocchiale nella medesima parrocchia;
don Pietro GALLO della parrocchia Santi Pietro e Paolo Apostoli in Torino;
don Giorgio GARRONE della parrocchia Assunzione di Maria Vergine in Bandito di Bra;
don Giovanni GERBINO della parrocchia Gesù Buon Pastore in Torino;
don Roberto GOTTARDO della parrocchia S. Giuseppe Cafasso in Torino;
don Marco LUCIANO, del Clero diocesano di Saluzzo, della parrocchia S. Francesco d’Assisi in Grugliasco;
don Giacinto MASERA della parrocchia di Coazze e viene nominato collaboratore parrocchiale nella medesima parrocchia;
don Domenico MITOLO della parrocchia Beata Vergine Consolata in Collegno;
don Giuseppe ODONE della parrocchia Maria Speranza Nostra in Torino e viene nominato collaboratore parrocchiale nella parrocchia di Candiolo;
don Mario TAVERNA della parrocchia S. Anna in Borgaretto di Beinasco;
don Giovanni Battista VIGNOLA della parrocchia S. Maria della Pieve in Cumiana;
don Giuseppe ZEPPEGNO della parrocchia S. Margherita Vergine e Martire in Torino.
 
Trasferimenti di parroci
I seguenti sacerdoti sono trasferiti come parroci:
don Claudio BERTERO dalla parrocchia Natività di Maria Vergine in Torino alla parrocchia di Volpiano;
don Carlo CASTAGNERI dalla parrocchia di Volpiano alla parrocchia S. Paolo Apostolo in Torino;
don Claudio CURCETTI dalla parrocchia S. Paolo Apostolo in Torino alla parrocchia Maria Speranza Nostra in Torino;
don Giorgio JALLA dalla parrocchia S. Monica in Torino alla parrocchia Gesù Buon Pastore in Torino; abiterà con i sacerdoti della parrocchia Natività di Maria Vergine in Torino;
don Dario MONTICONE dalla parrocchia S. Maria della Scala in Chieri alla parrocchia Beata Vergine Consolata in Collegno;
don Leonardo MORANDO dalla parrocchia S. Giuseppe in Coazze alla parrocchia di Sangano, rimanendo parroco anche di Trana;
don Luciano MORELLO dalla parrocchia S. Ignazio di Loyola in Torino alla parrocchia Natività di Maria Vergine in Torino, come co-parroco;
don Mieczyslaw OLOWSKI dalla parrocchia di Cambiano alla parrocchia S. Anna in Borgaretto di Beinasco;
don Enrico PERUCCA dalla parrocchia SS. Annunziata in Alpignano alla parrocchia Natività di Maria Vergine in Torino, come parroco-moderatore;
don Angelo ZUCCHI dalla parrocchia S. Maria in Grugliasco alla parrocchia S. Giuseppe Cafasso in Torino.
 
Nomine di parroci
I seguenti sacerdoti sono nominati come parroci:
don Riccardo BARACCO della parrocchia Beata Vergine delle Grazie in Valle Ceppi di Pino Torinese, rimanendo parroco anche della parrocchia SS. Annunziata in Pino Torinese;
don Giovanni CARBONE della parrocchia SS. Annunziata in Alpignano;
padre Giuseppe CARNINO, dei Frati Minori, della parrocchia di Prascorsano, rimanendo parroco anche di Canischio;
don Gian Luca CARREGA della parrocchia S. Tommaso Apostolo in Torino, come parroco-moderatore;
don Ferruccio CERAGIOLI della parrocchia S. Tommaso Apostolo in Torino, come co-parroco;
don Daniele D’ARIA della parrocchia S. Monica in Torino, rimanendo parroco anche della parrocchia Patrocinio di S. Giuseppe in Torino;
don Fabrizio FASSINO della parrocchia Immacolata Concezione e S. Giovanni Battista in Torino;
don Gilberto GARRONE della parrocchia Assunzione di Maria Vergine in Bandito di Bra, rimanendo parroco anche della parrocchia S. Giovanni Battista in Bra;
don Igino GOLZIO della parrocchia di Reano, rimanendo parroco anche di Villarbasse;
padre Michele MARONGIU, dei Somaschi, della parrocchia di San Francesco al Campo;
can. Giovanni MONDINO della parrocchia S. Giacomo Apostolo in Giaveno, rimanendo parroco anche della parrocchia S. Lorenzo Martire in Giaveno e della parrocchia di Valgioie;
don Domenico MONTICONE della parrocchia Ascensione del Signore in Torino, rimanendo parroco anche della parrocchia La Pentecoste in Torino;
don Flavio MOTTA della parrocchia S. Maria della Pieve in Cumiana, rimanendo parroco anche della parrocchia S. Maria della Motta e della parrocchia S. Pietro in Vincoli in Cumiana;
don Sebastiano OLIVERO della parrocchia di Cambiano, rimanendo parroco anche di Santena;
don Davide PAVANELLO della parrocchia S. Anna in Torino;
don Marco PRASTARO della parrocchia S. Ignazio di Loyola in Torino;
don Paolo RESEGOTTI della parrocchia S. Giacomo Apostolo in Grugliasco, rimanendo parroco anche della parrocchia S. Cassiano Martire in Grugliasco;
mons. Mauro RIVELLA della parrocchia S. Maria della Scala in Chieri;
don Lorenzo SIBONA della parrocchia S. Francesco d’Assisi e della parrocchia S. Maria in Grugliasco.
 
Nomina di amministratori parrocchiali
I seguenti sacerdoti sono nominati come amministratori parrocchiali:
don Martin Augusto BOTERO GOMEZ delle parrocchie di Salassa, San Colombano Belmonte e San Ponso, mantenendo gli altri suoi incarichi;
don Emilio GAZZANO della parrocchia S. Ermenegildo Re e Martire in Torino, rimanendo parroco di S. Maria Goretti in Torino;
don Roberto GOTTARDO della parrocchia S. Margherita Vergine e Martire in Torino, mantenendo gli altri suoi incarichi;
don Mauro MERGOLA, dei Salesiani, della parrocchia Santi Pietro e Paolo Apostoli in Torino;
padre Wlodzimierz ROBAK, dei Monaci di S. Paolo Primo Eremita, della parrocchia S. Maria del Pino e della parrocchia S. Giuseppe in fraz. Forno di Coazze, mantenendo l’incarico di rettore del santuario del Selvaggio in Giaveno.
 
Trasferimenti di vicari parrocchiali
I seguenti sacerdoti sono trasferiti come vicari parrocchiali:
don Giuseppe BARBERO dalla parrocchia Gesù Buon Pastore in Torino alla parrocchia di Orbassano;
don Luca CAPPIELLO dalla parrocchia di Volpiano alla parrocchia Sacro Cuore di Gesù in Torino;
don Martino FERRARIS dalla parrocchia Sacro Cuore di Gesù in Torino alle parrocchie di Cambiano e di Santena; risiederà a Cambiano;
don Giovanni MANELLA dalla parrocchia Gesù Redentore in Torino alla parrocchia S. Maria della Scala in Chieri.
 
Nomina di vicario parrocchiale
Don Stefano BERTOLDINI è nominato vicario parrocchiale nella parrocchia Beata Vergine delle Grazie in Torino.
 
Trasferimento di collaboratore parrocchiale
Don Pietro TERZARIOL è trasferito come collaboratore parrocchiale dalla parrocchia Ascensione del Signore in Torino alla parrocchia Maria Speranza Nostra in Torino.
 
Nomine di collaboratori parrocchiali
Oltre a quanto già annotato nelle rinunce dei parroci, i seguenti sacerdoti sono nominati collaboratori parrocchiali:
padre Giacomo GHU, dei Somaschi, nella parrocchia di San Francesco al Campo e nella parrocchia S. Maurizio Martire in San Maurizio Canavese, nelle quali termina l’ufficio di co-parroco;
don Domenico MITOLO nella parrocchia S. Giacomo Apostolo e nella parrocchia Gesù Maestro in Beinasco, mantenendo gli altri suoi incarichi;
don Gianpaolo PAULETTO nella parrocchia Gesù Buon Pastore e nella parrocchia Natività di Maria Vergine in Torino;
don Claudio SARTORI -al suo rientro in Diocesi a dicembre- nella parrocchia Ascensione del Signore e nella parrocchia La Pentecoste in Torino.
 
Nomine di assistenti religiosi in ospedale
I seguenti sacerdoti sono nominati come assistenti religiosi in ospedale:
don Giorgio CAPITOLO nell’ospedale Molinette in Torino;
don Luciano GAMBINO nell’ospedale S. Luigi Gonzaga in Orbassano e gli viene affidato anche l’incarico di collaboratore nella pastorale universitaria;
don Giuseppe MARCON nell’ospedale Mauriziano in Torino, mantenendo l’incarico di collaboratore parrocchiale nella parrocchia S. Anna in Torino;
don Gianpaolo PAULETTO nell’ospedale Martini in Torino, trasferendolo dall’Ospedale Molinette in Torino, e gli viene affidato anche l’incarico di collaboratore parrocchiale come sopra indicato.
  
Termine di ufficio
Don Sergio ARIASETTO termina l’ufficio di collaboratore parrocchiale nella parrocchia Natività di Maria Vergine in Torino e viene nominato addetto al Santuario della Consolata in Torino;
don Michele GERMANETTO termina l’ufficio di rettore del santuario della Madonna dei Fiori in Bra;
padre Fabrizio MACCHI, dei Somaschi, termina l’ufficio di parroco-moderatore delle parrocchie di San Francesco al Campo e di San Maurizio Canavese, rimanendo parroco della sola parrocchia S. Maurizio Martire in San Maurizio Canavese;
don Alessandro MARINO termina l’ufficio di vicario parrocchiale nella parrocchia Beata Vergine delle Grazie in Torino, ma mantiene l’incarico di direttore in solido dell’Ufficio diocesano per la pastorale della famiglia e diventa anche collaboratore del Centro Diocesano Vocazioni;
don Denis SCHEMBRI, del Clero diocesano di Malta, termina l’ufficio di amministratore parrocchiale della parrocchia S. Ermenegildo Re e Martire in Torino e rientra nella sua Arcidiocesi.
 
N. B. Altre nomine saranno comunicate in tempi successivi.